Regione Calabria: 500 Tirocini per Disoccupati

Non avete ancora deciso cosa fare da grandi ma siete stufi di girarvi i pollici seduti sul divano di casa? Non è facile prendere decisioni così importanti per la propria vita, soprattutto se a monte non si è stati supportati e indirizzanti nel corso del percorso scolastico: è necessario che la scuola formi quanto più possibile i giovani a riflettere su se stessi e sulle proprie capacità, per non ritrovarsi con una generazione intera fatta di individui che non sanno chi sono.

Per fortuna stanno attivando molti percorsi nell diverse regioni italiane che si pongono proprio l’obiettivo di aiutare i giovani inoccupati o disoccupati a trovare la loro strada tramite tirocini formativi e d’orientamento. Come la Regione Calabria che ha lanciato il progetto WorkTraining che prevede l’attivazione di 500 tirocini per disoccupati e inoccupati.

La Regione Calabria, nell’ambito del POR Calabria FSE 2007-2013 ha attivato il progetto pilota WorkTraining che persegue l’obiettivo dell’inserimento o del reinserimento lavorativo di soggetti disoccupati o inoccupati. In particolare, l’intervento prevede l’attivazione di 500 tirocini presso datori di lavoro pubblici e privati nel territorio della provincia di Reggio Calabria. I tirocini avranno una durata di 12 mesi e verrà corrisposta ai partecipanti un’indennità pari a 500 euro al mese. Per preparare gli aspiranti tirocinanti al percorso che li attende e per agevolare l’incrocio tra tirocinanti ed enti ospitanti, ci sarà a monte un percorso informativo della durata di 12 ore che sarà così articolato: 2 ore di orientamento, 5 ore di roleplaying e per finire 5 ore di coaching.

Per poter entrare a far parte del progetto, è necessario essere in possesso delle seguenti caratteristiche:

  • essere residenti nella provincia di Reggio Calabria
  • essere disoccupati, anche in mobilità o percettori di ASP, o inoccupati
  • avere un’età compresa tra i 16 e i 29 anni
  • non essere in conflitto d’interessi, anche professionale, con la Regione
  • non essere dipendenti di soggetti od organi regionali
  • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione

Per prendere parte al progetto, è necessario inviare la propria domanda di partecipazione, completa in ogni sua parte, entro e non oltre il 19 Giugno.

Annunci Correlati

Menu