Lavorare in Valsoia, Come Candidarsi per i diversi Profili Aziendali

Siamo quel che mangiamo, è da questo assunto che parte Valsoia offrendo al pubblico cibi che hanno come obbiettivo primario la salute e il benessere dei consumatori. Una domanda crescente negli ultimi anni che il gruppo ha saputo accogliere creando negli anni una gamma sempre maggiore di alimenti sani e gustosi a base di soia e non solo per persone con intolleranze alimentari.

L’idea Valsoia è stata di Lorenzo Sassoli de Bianchi nel 1990: coniugare le elevate proprietà nutrizionali della soia con i benefici di salute derivanti da un’alimentazione più attenta e selezionata. La combinazione di alimenti salutistici e loro proprietà organolettiche è stata la rivoluzione che l’azienda ha apportato al modo di mangiare di molte persone. Ad una grande idea, però, c’è da aggiungere il serio e metodico lavoro di un team ben costruito da persone con solide competenze , nonché comprensione delle dinamiche di consumo, una costante attività di ricerca e sviluppo, padronanza delle più recenti tecniche produttive.

Entrare a far parte di Valsoia non è uno scherzo: per un’azienda così ambiziosa è necessario essere delle persone dinamiche e pronte, solide nelle loro competenze e con una grande voglia di fare e di imparare. Credete nel progetto? Allora è il caso di tentare.

Lorenzo Orlando
Lorenzo Orlando
PM, Content Editor, eterno studente. Leggo, guardo film, ascolto musica e faccio sport. Certe notti faccio pure finta di lavorare.

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Siamo quel che mangiamo, è da questo assunto che parte Valsoia offrendo al pubblico cibi che hanno come obbiettivo primario la salute e il benessere dei consumatori. Una domanda crescente negli ultimi anni che il gruppo ha saputo accogliere creando negli anni una gamma sempre maggiore di alimenti sani e gustosi a base di soia e non solo per persone con intolleranze alimentari. L’idea Valsoia è stata di Lorenzo Sassoli de Bianchi nel 1990: coniugare le elevate proprietà nutrizionali della soia con i benefici di salute derivanti da un’alimentazione più attenta e selezionata. La combinazione di alimenti salutistici e loro proprietà organolettiche è stata la rivoluzione che l’azienda ha apportato al modo di mangiare di molte persone. Ad una grande idea, però, c’è da aggiungere il serio e metodico lavoro di un team ben costruito da persone con solide competenze , nonché comprensione delle dinamiche di consumo, una costante attività di ricerca e sviluppo, padronanza delle più recenti tecniche produttive. Entrare a far parte di Valsoia non è uno scherzo: per un’azienda così ambiziosa è necessario essere delle persone dinamiche e pronte, solide nelle loro competenze e con una grande voglia di fare e di imparare. Credete nel progetto? Allora è il caso di tentare.