Cercasi 10 autisti per consorzio Roma TPL

Candidature entro il 30 novembre 2022

È oggi tra i primi operatori TPL in Italia il consorzio Roma TPL, che gestisce attualmente il 25% del servizio di trasporto pubblico locale nella città di Roma nel Lazio, con oltre 500 autobus, 103 linee, 1200 dipendenti, e che ora è alla ricerca di 10 autisti con assunzione a tempo indeterminato e full time. Scopri come inviare la candidatura.

Requisiti

Per chi è interessato a lavorare come autista a Roma si richiedono:

  • cittadinanza e residenza in un qualsiasi paese dell’UE + Norvegia e Islanda; oppure residenza in un qualsiasi paese dell’UE + Norvegia e Islanda con permesso di soggiorno per lungo soggiornanti – Italia esclusa
  • conoscenza della lingua italiana (almeno di livello A2);
  • patente D e carta di qualificazione del conducente (CQC) in linea con la normativa europea.

Tipologia di contratto

La società Roma TPL propone un contratto a tempo indeterminato e full time, una volta terminato un periodo di prova della durata di 6 mesi. Lo stipendio annuale lordo si aggira attorno ai 23.000 euro (con 14° annessa), ma la retribuzione mensile può variare in base agli straordinari, all’indennità di turno e alle maggiorazioni notturne.

Procedura per candidarsi

Per partecipare alla selezione i candidati devono, entro mercoledì 30 novembre 2022, registrarsi alla Piattaforma EURES- TMS, compilare il proprio curriculum vitae, che deve essere scritto esclusivamente in lingua inglese e completato in tutti i suoi campi, e infine inviare una mail a jobmobility@cittametropolitanaroma.it. Saranno contattati dall’azienda solo coloro che rispecchino i requisiti richiesti e che abbiano completato correttamente il curriculum.

Per ulteriori informazioni qui la locandina dell’annuncio.

Carla Monni
Carla Monni
Giornalista, appassionata di grafica e musicista ormai per diletto. La musica è al centro della mia professione e non solo: da anni affianco infatti la scrittura redazionale alla pratica musicale, spaziando dalla musica jazz al gospel e suonando qua e là con la mia band soul funk.
Banner newsletter_ (900 × 600 px)

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

È oggi tra i primi operatori TPL in Italia il consorzio Roma TPL, che gestisce attualmente il 25% del servizio di trasporto pubblico locale nella città di Roma nel Lazio, con oltre 500 autobus, 103 linee, 1200 dipendenti, e che ora è alla ricerca di 10 autisti con assunzione a tempo indeterminato e full time. Scopri come inviare la candidatura.

Requisiti

Per chi è interessato a lavorare come autista a Roma si richiedono:

  • cittadinanza e residenza in un qualsiasi paese dell’UE + Norvegia e Islanda; oppure residenza in un qualsiasi paese dell’UE + Norvegia e Islanda con permesso di soggiorno per lungo soggiornanti – Italia esclusa
  • conoscenza della lingua italiana (almeno di livello A2);
  • patente D e carta di qualificazione del conducente (CQC) in linea con la normativa europea.

Tipologia di contratto

La società Roma TPL propone un contratto a tempo indeterminato e full time, una volta terminato un periodo di prova della durata di 6 mesi. Lo stipendio annuale lordo si aggira attorno ai 23.000 euro (con 14° annessa), ma la retribuzione mensile può variare in base agli straordinari, all'indennità di turno e alle maggiorazioni notturne.

Procedura per candidarsi

Per partecipare alla selezione i candidati devono, entro mercoledì 30 novembre 2022, registrarsi alla Piattaforma EURES- TMS, compilare il proprio curriculum vitae, che deve essere scritto esclusivamente in lingua inglese e completato in tutti i suoi campi, e infine inviare una mail a jobmobility@cittametropolitanaroma.it. Saranno contattati dall'azienda solo coloro che rispecchino i requisiti richiesti e che abbiano completato correttamente il curriculum.

Per ulteriori informazioni qui la locandina dell'annuncio.