Comitato Regioni: Tirocini da 1.000 euro al mese a Bruxelles

L’Italia ti sta stretta ma non ti senti ancora pronto per girare il mappamondo e puntare il dito su un continente a caso? Magari potresti rimanere in Europa, anzi nel cuore dell’Europa, a Bruxelles.

Comitato Regioni: Tirocini da 1.000 euro al mese a Bruxelles Se hai in mano un diploma o una laurea, potresti metterti alla prova presso il Comitato delle Regioni, che attualmente offre tirocini semestrali presso la sua sede a Bruxelles.

Il Comitato delle Regioni (CdR) è l’Assemblea politica che dà voce a livello regionale e locale presso l’Unione Europea, per quel che riguarda le politiche di sviluppo e la legislazione Europea. I trattati obbligano la Commissione europea, il Parlamento e il Consiglio a consultare il Comitato delle Regioni ogni volta che nuove proposte sono realizzate in aree importanti a livello regionale o locale. Da parte sua, il comitato può formulare proposte di propria iniziativa e presentarle alla Commissione Europea, al Consiglio Europeo o al Parlamento Europeo.

 

Lo stage, della durata di 5 mesi, prevede una retribuzione pari a circa 1000 euro mensili, inoltre, a favore dei partecipanti sposati il cui coniuge non abbia un lavoro retribuito e ai partecipanti con figli supplemento viene corrisposto un supplemento di 100 euro.

Possono partecipare alle selezioni per svolgere un tirocinio retribuito presso il Comitato delle Regioni i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza in uno dei Paesi degli Stati membri dell’UE o di uno Stato candidato all’adesione;
  • aver completato il primo ciclo di un corso di istruzione superiore e ottenuto il diploma di laurea entro la data di chiusura della procedura di application;
  • conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell’UE e soddisfacente di un’altra lingua di lavoro dell’Unione (francese o inglese);
  • non aver precedentemente lavorato presso un organo o una istituzione europea, né aver partecipato ad una pregressa formazione lavorativa di durata superiore alle 8 settimane all’interno di una istituzione o di un organismo europeo

 

Coloro che intendono candidarsi alle selezioni per lo stage devono inoltrare la domanda entro il 30 settembre 2016 per stage primaverile (16 febbraio – 15 luglio) ed il 31 marzo 2016 per stage autunnale (16 settembre – 15 febbraio)

Lorenzo Orlando
Lorenzo Orlando
PM, Content Editor, eterno studente. Leggo, guardo film, ascolto musica e faccio sport. Certe notti faccio pure finta di lavorare.
Banner newsletter_ (900 × 600 px)

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

L'Italia ti sta stretta ma non ti senti ancora pronto per girare il mappamondo e puntare il dito su un continente a caso? Magari potresti rimanere in Europa, anzi nel cuore dell'Europa, a Bruxelles. Comitato Regioni: Tirocini da 1.000 euro al mese a Bruxelles Se hai in mano un diploma o una laurea, potresti metterti alla prova presso il Comitato delle Regioni, che attualmente offre tirocini semestrali presso la sua sede a Bruxelles. Il Comitato delle Regioni (CdR) è l'Assemblea politica che dà voce a livello regionale e locale presso l'Unione Europea, per quel che riguarda le politiche di sviluppo e la legislazione Europea. I trattati obbligano la Commissione europea, il Parlamento e il Consiglio a consultare il Comitato delle Regioni ogni volta che nuove proposte sono realizzate in aree importanti a livello regionale o locale. Da parte sua, il comitato può formulare proposte di propria iniziativa e presentarle alla Commissione Europea, al Consiglio Europeo o al Parlamento Europeo.   Lo stage, della durata di 5 mesi, prevede una retribuzione pari a circa 1000 euro mensili, inoltre, a favore dei partecipanti sposati il cui coniuge non abbia un lavoro retribuito e ai partecipanti con figli supplemento viene corrisposto un supplemento di 100 euro. Possono partecipare alle selezioni per svolgere un tirocinio retribuito presso il Comitato delle Regioni i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
  • cittadinanza in uno dei Paesi degli Stati membri dell’UE o di uno Stato candidato all’adesione;
  • aver completato il primo ciclo di un corso di istruzione superiore e ottenuto il diploma di laurea entro la data di chiusura della procedura di application;
  • conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell’UE e soddisfacente di un’altra lingua di lavoro dell’Unione (francese o inglese);
  • non aver precedentemente lavorato presso un organo o una istituzione europea, né aver partecipato ad una pregressa formazione lavorativa di durata superiore alle 8 settimane all’interno di una istituzione o di un organismo europeo
  Coloro che intendono candidarsi alle selezioni per lo stage devono inoltrare la domanda entro il 30 settembre 2016 per stage primaverile (16 febbraio – 15 luglio) ed il 31 marzo 2016 per stage autunnale (16 settembre – 15 febbraio)