Lavoro Assistenti di Volo Emirates 2019

Le compagnie aeree di bandiera sono società di trasporto aereo di proprietà di uno Stato; grazie alla loro posizione privilegiata, godono spesso di diritti preferenziali per le tratte nazionali e internazionali da parte del governo a cui fanno riferimento.

Una delle più famose al mondo è la Emirates, che a dispetto del piccolo Emirato di Dubai a cui fa riferimento, è diventata in pochi anni una delle maggiori compagnie aeree mondiali nel trasporto dei passeggeri.

Una compagnia aerea di bandiera è sotto il controllo diretto o indiretto dello Stato che ne detiene la quota di maggioranza; questo può portare a dei vantaggi, quali il diritto di sorvolo o gli scali preferenziali, oltre che ai finanziamenti statali per sostenere i costi della compagnia. Spesso tali compagnie vengono fondate per incrementare l’economia o il turismo all’interno del territorio, permettendo un rapido sviluppo del trasporto aereo e la nascita di numerosi aeroporti. Tuttavia, negli ultimi anni molte compagnie aeree di bandiera sono state privatizzate, per diminuire i costi di gestione e favorire la concorrenza di mercato; non è il caso della Emirates, che deve gran parte del suo successo commerciale proprio agli stretti rapporti con lo Stato fondatore.

La Emirates Airlines è la compagnia aerea di bandiera dell’Emirato del Dubai. Il suo hub principale è l’Aeroporto Internazionale di Dubai, da cui partono i voli per la maggior parte delle destinazioni mondiali della compagnia. La Emirates venne fondata nel 1985 dal governo di Dubai, inizialmente operativa sulle tratte del Medio Oriente e del subcontinente indiano; le destinazioni europee e dell’Estremo Oriente furono aggiunte dal 1987 in poi, fino a coprire gran parte delle tratte aeree internazionali. Grazie a una flotta di 176 aerei e 120 destinazioni, la Emirates è attualmente la decima compagnia aerea mondiale per passeggeri per chilometro trasportati, prima tra le compagnie mediorentali.

Al fine di incrementare le potenzialità dell’equipaggio di bordo e di terra per tutte le sue attività commerciali, la Emirates non si limita a pubblicare annunci di lavoro; sta organizzando anche degli Open Days in tutto il mondo, per incontrare direttamente le persone interessate e fornire utili informazioni sulle caratteristiche della compagnia.

Gli Open Days sono delle sessioni informative a livello mondiale che fornisco l’opportunità di ricevere indicazioni, chiarimenti e consigli sull’esperienza lavorativa come equipaggio della Emirates. Durante gli Open Days, gli interessati potranno incontrare direttamente i responsabili delle assunzioni della Emirates, consegnare i propri curriculum e cominciare le procedure di reclutamento. Se i responsabili delle risorse umane riterranno adeguate le vostre professionalità, sarete ricontattati il giorno stesso o il giorno seguente per dei colloqui di assunzione e dei test attitudinali. Oltre alle opportunità di informazione e di incontro, quindi, gli Open Days offrono anche la possibilità di un’assunzione diretta nella compagnia!

La compagnia sta cercando candidati per i seguenti Open Days che si terranno prossimamente in Italia:

  • Friuli Venezia Giulia, Trieste – 17 giugno, a partire dalle ore 9.00. La località sarà comunicata in seguito;
  • Veneto, Padova – 19 giugno, a partire dalle ore 9.00. La località sarà comunicata in seguit;
  • Abruzzo, Pescara – 22 giugno, a partire dalle ore 9.00. La località sarà comunicata in seguit;
  • Puglia, Brindisi – 24 giugno, a partire dalle ore 9.00, presso Palazzo Virgilio Hotel Brindisi, Corso Umberto I n.141.

La sede degli ultimi open days verrà comunicata in seguito.

Requisiti: 

  • Almeno 21 anni di età;
  • Portata minima del braccio di 212 cm stando in punta di piedi;
  • Altezza minima di 160 cm;
  • Diploma;
  • Ottima conoscenza dell’inglese (scritto e parlato)
  • Nessun tatuaggio visibile in divisa di equipaggio di cabina Emirates;
  • Adattabilità;
  • Idoneità fisica.

Al personale di bordo vengono offerte condizioni lavorative che includono una serie di benefit quali un reddito esentasse (nella media approssimativa di 2290 euro mensili), alloggi (condivisi ma gratuiti) a Dubai, spostamenti gratis da e per il luogo di lavoro, copertura medica e dentistica, così come sconti per lo shopping e le attività di svago a Dubai. Per molti membri del personale di volo, spiega Emirates, “le agevolazioni di viaggio rappresentano un grande vantaggio non solo per loro, ma anche per le loro famiglie – in particolar modo dato che il network globale in continua espansione, offre molte opportunità di viaggio all’interno della rete della compagnia che si estende su sei continenti”. Le città italiane servite con 49 voli settimanali tra Dubai sono quattro: Milano, Roma, Venezia e Roma.

Maggiori informazioni riguardo i requisiti del processo di selezione sono disponibili alla pagina Lavora con noi del sito Emirates

www.emiratesgroupcareers.com/cabin-crew/

Annunci Correlati

Menu