Etnaland Lavoro Primavera 2013: Tutti i profili per cui Candidarsi

I parchi divertimento monotoni e stereotipati, uguali in ogni stato e in ogni città, ti hanno stufato? Qualcosa di nuovo bolle in pentola, qualcosa di estrememamente italiano: il Parco Acquatico Etnaland sta per diventare Parco Tematico e la struttura è costantemente alla ricerca di nuovo personale.

Il vulcano siciliano è uno dei numerosi capolavori naturalistici che abbiamo in Italia: non solo offre un’incredibile varietà di ambienti e caratteristici panorami, ma nel corso dei secoli ha contribuito ad animare miti e leggende che sono parte del patrimonio culturale della regione. Etnaland nasce nel 1983 come Parco Zoologico per mostrare, in una chiave insolita e divertente, le meraviglie naturalistiche della zona a visitatori di tutte le età.

Nel 2001 si rinnova come Parco Acquatico che viene subito apprezzato dai visitatori e non solo: è nello stesso anno che infatti vince il primo premio come “Miglior parco acquatico dell’anno”, seguito nel 2004 dal premio come “Miglior iniziativa imprenditoriale”, dal premio “Miglior ristorazione” (2008) e “Miglior attrazione”, vinto nel 2005 e nel 2010. I lavori per la costruzione del nuovo progetto di Etnaland, il Parco Tematico, stanno volgendo al termine e l’inizio di questa nuova avventura si prevede nel 2013.

 

La struttura, così grande ed eterogenea, richiede il lavoro di moltissime persone per poter funzionare al meglio ogni giorno: basti pensare che si estende su un’area complessiva di 220.000 mq e il solo parco acquatico offre la bellezza di 24 attrazioni. Conoscere bene altre lingue straniere oltre all’italiano è considerato un requisito preferenziale per lavorare all’interno del parco, così come lo è essere in possesso di brevetti di nuoto e di assistenza bagnanti. Se non siete in possesso di nessuna di queste caratteristiche non dovete preoccuparvi: affinché il parco funzioni al meglio non servono soltanto bagnini e animatori, ma anche cuochi e fotografi, per non parlare medici o di addetti al verde, di operai e addetti alla security.

 

Per candidarsi, è necessario collegarsi alla pagina Lavora con noi di Etnaland. Sul sito verranno rese note le date delle selezioni future; nel frattempo è possibile in ogni caso inviare il proprio Curriculum Vitae all’azienda –> www.etnaland.eu/it/PD/36/Lavora-con-noi.html

Lorenzo Orlando
Lorenzo Orlando
PM, Content Editor, eterno studente. Leggo, guardo film, ascolto musica e faccio sport. Certe notti faccio pure finta di lavorare.

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I parchi divertimento monotoni e stereotipati, uguali in ogni stato e in ogni città, ti hanno stufato? Qualcosa di nuovo bolle in pentola, qualcosa di estrememamente italiano: il Parco Acquatico Etnaland sta per diventare Parco Tematico e la struttura è costantemente alla ricerca di nuovo personale. Il vulcano siciliano è uno dei numerosi capolavori naturalistici che abbiamo in Italia: non solo offre un'incredibile varietà di ambienti e caratteristici panorami, ma nel corso dei secoli ha contribuito ad animare miti e leggende che sono parte del patrimonio culturale della regione. Etnaland nasce nel 1983 come Parco Zoologico per mostrare, in una chiave insolita e divertente, le meraviglie naturalistiche della zona a visitatori di tutte le età. Nel 2001 si rinnova come Parco Acquatico che viene subito apprezzato dai visitatori e non solo: è nello stesso anno che infatti vince il primo premio come "Miglior parco acquatico dell'anno", seguito nel 2004 dal premio come "Miglior iniziativa imprenditoriale", dal premio "Miglior ristorazione" (2008) e "Miglior attrazione", vinto nel 2005 e nel 2010. I lavori per la costruzione del nuovo progetto di Etnaland, il Parco Tematico, stanno volgendo al termine e l'inizio di questa nuova avventura si prevede nel 2013.   La struttura, così grande ed eterogenea, richiede il lavoro di moltissime persone per poter funzionare al meglio ogni giorno: basti pensare che si estende su un'area complessiva di 220.000 mq e il solo parco acquatico offre la bellezza di 24 attrazioni. Conoscere bene altre lingue straniere oltre all'italiano è considerato un requisito preferenziale per lavorare all'interno del parco, così come lo è essere in possesso di brevetti di nuoto e di assistenza bagnanti. Se non siete in possesso di nessuna di queste caratteristiche non dovete preoccuparvi: affinché il parco funzioni al meglio non servono soltanto bagnini e animatori, ma anche cuochi e fotografi, per non parlare medici o di addetti al verde, di operai e addetti alla security.  
Per candidarsi, è necessario collegarsi alla pagina Lavora con noi di Etnaland. Sul sito verranno rese note le date delle selezioni future; nel frattempo è possibile in ogni caso inviare il proprio Curriculum Vitae all'azienda --> www.etnaland.eu/it/PD/36/Lavora-con-noi.html