Anas assume ispettori di cantiere: come candidarsi

Anas assume ispettori di cantiere a tempo indeterminato che abbiano un diploma di geometra o una laurea di primo livello in alcuni specifici ambiti. Ingegneria edile, civile, dei trasporti. E ancora, ingegneria ambientale, ingegneria delle infrastrutture, architettura. Tanti sono insomma i requisiti richiesti e non solo legati al titolo di studio. Se siete interessati a questa opportunità di lavoro, seguite questa sezione per restare sempre aggiornati.

Anas assume ispettori di cantiere: requisiti

Oltre ai requisiti legati al titolo di studio, ai candidati vengono richiesti anche:

  • pregressa esperienza di almeno 2 anni maturata in cantieri civili, preferibilmente per la realizzazione di opere stradali
  • conoscenza delle modalità e metodologie per la qualificazione e l’accettazione dei materiali e dei macchinari di cantiere
  • padronanza dell’utilizzo di software di progettazione
  • capacità di valutazione di cronoprogrammi lavoro costituiti da WBS
  • analisi dei percorsi critici di opere complesse
  • abilitazione allo svolgimento della funzione di Coordinatore della Sicurezza in fase di esecuzione

Se possedete tutti i requisiti richiesti potrete allora candidarvi per questa offerta di lavoro come ispettore di cantiere. Come candidarvi? Direttamente dal sito ufficiale di Anas, seguendo le poche e semplici indicazioni fornite. Il vostro curriculum entrerà a fare parte del database dell’Azienda Nazionale Autonoma delle Strade (Anas, appunto), che attualmente conta oltre 6.500 dipendenti distribuiti su tutto il territorio nazionale.

Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui