Concorso Pubblico per 23 Operatori Socio Sanitari a Rimini

Ancora una volta ecco una nuova opportunità di concorso per titoli ed esami per 23 Operatori Socio Sanitari da assumere con contratto a tempo indeterminato e pieno presso l’Azienda di Servizi alla Persona Casa Valloni di Rimini.

Il concorso, indetto dal Comune di Rimini, prevede l’assegnazione dei vincitori presso una struttura a carattere prevalentemente pubblico e il trattamento economico della Cat. B3 come previsto dal CCNL del comparto sanità. Le prove previste sono tre: prova scritta teorica a quesiti a risposta multipla, prova scritta teorico pratica e prova orale, tutte con l’obiettivo di verificare le conoscenze dei candidati in materia di assistenza socio-sanitaria all’anziano, con particolare riferimento alle competenze previste per gli OSS.

Per partecipare è necessario possedere i requisiti generali e specifici da possedere già entro la data di scadenza del bando:

  • Cittadinanza italiana;
  • Godimento dei diritti politici;
  • Età maggiorenne;
  • Idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche previste per il profilo oggetto del concorso;
  • Diploma di scuola secondaria superiore (durata quinquennale);
  • Patente di categoria B;
  • Titolo specifico di Operatore Socio Sanitario;
  • Conoscenza degli elementi di informatica di base e di una lingua straniera (inglese, tedesco o francese).

 

AGGIORNAMENTO: Terminate le prove orali del concorso per 23 oss a rimini. Al seguente link trovate tutti i nomi ritenuti idonei:

La graduatoria finale non è stata ancora pubblicata, ma guardando i vari pdf presenti e le relative votazioni ci si può fare un’idea di chi sono i vincitori

La scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione è fissata per il 29 Aprile 2011. Alla Sezione Concorsi del Comune di Rimini, trovate il bando con tutte le informazioni sul concorso.

Lorenzo Orlando
Lorenzo Orlando
PM, Content Editor, eterno studente. Leggo, guardo film, ascolto musica e faccio sport. Certe notti faccio pure finta di lavorare.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui