L’albero della vita cerca un educatore a Milano

Fondazione che opera in Italia e a livello internazionale, con bambini a rischio di povertà ed esclusione sociale, l’Albero della Vita cerca un educatore a Milano. L’obiettivo primario della fondazione è di assicurare a questi bambini, alle loro famiglie e alle comunità di appartenenza, maggiore benessere e l’accesso ai diritti fondamentali.

Ruolo

La figura ricercata sarà inserita come educatore/trice per gli Alloggi Autonomia mamma-bambino a Milano, con un contratto a tempo determinato part-time. Il progetto prevede un lavoro di orientamento e sostegno alle mamme, nel percorso verso l’autonomia educativa e sociale del nucleo familiare.

Mansioni

  • Programmazione e realizzazione di attività volte allo sviluppo della relazione mamma-bambino.
  • redazione report periodici (Monitoraggio, PEI, Relazioni).
  • Sviluppo di attività specifiche e individualizzate.
  • supporto all’autonomia (orientamento lavorativo, organizzazione della gestione familiare, orientamento scolastico).

Requisiti            

  • Laurea in scienze dell’Educazione.
  • esperienza in progetti e/o servizi di accoglienza mamma-bambino.
  • esperienza di gestione della relazione con l’adulto.
  • capacità e disponibilità a ragionare per obiettivi ed in modo pro attivo.
  • disponibilità a lavorare in équipe.
  • disponibilità a lavorare su turni diurni feriali.
  • patente B.
  • condivisione della vision e mission e dei valori di L’Albero della Vita.
  • disponibilità a partecipare al percorso formativo proposto dall’Ente.
  • conoscenza di una o più delle seguenti lingue: inglese, francese, spagnolo.

Come candidarsi

L’albero della vita è quindi in cerca di un educatore a Milano, un’ottima opportunità per tutti coloro che desiderano lavorare nell’ambito del sociale. La candidatura spontanea dovrà avvenire tramite l’invio del proprio curriculum all’indirizzo annuncio.lavoro@alberodellavita.org, entro il 30 settembre. Sarà inoltre necessario riportare nell’oggetto della mail la dicitura “FADV_1920_Educatore alloggi autonomia mamma-bambino” come riportato sul sito ufficiale della fondazione.

Annunci Correlati

Menu