Lavoro autisti a Brescia (con patente D retribuita): come candidarsi

Per presentare la propria candidatura c'è tempo fino al 31 agosto

Sei alla ricerca di un impiego come autista? L’azienda Brescia Trasporti S.p.A., sotto il controllo e alla direzione di Brescia Mobilità S.p.A, sta cercando nuove risorse da avviare al lavoro di autista dopo un percorso di formazione. Ecco tutto quello che c’è da sapere e come procedere per candidarsi.

Le assunzioni di lavoro per autisti

La Brescia Trasporti S.p.A. è alla ricerca di 7 autisti che dopo aver superato l’iter selettivo con esito positivo, potranno essere assunti in un primo momento con contratto a tempo determinato e parziale (di 9 mesi) con un periodo di prova di 3 mesi nel ruolo di ausiliari. Dovranno occuparsi del controllo dei titoli di viaggio, ma anche di attività di portineria e mansioni accessorie all’esercizio.

Patente D e corsi obbligatori

Nel corso di questo periodo gli aspiranti autisti verranno iscritti in un’autoscuola autorizzata al rilascio della patente D e della CQC Persone (Carta di qualificazione del conducente per il trasporto delle persone).

A frequenza obbligatoria, i corsi si svolgeranno fuori dall’orario di lavoro e le ore per la formazione non saranno retribuite. Se i candidati supereranno gli esami per la patente D e della CQC persone entro la scadenza del contratto, quest’ultimo verrà trasformato in tempo indeterminato e pieno, con una retribuzione mensile lorda di 1.461,12 euro. Da questo momento in poi, gli autisti avranno 6 mesi di tempo per conseguire a proprie spese la patente E (pena la risoluzione del contratto di lavoro).

I requisiti richiesti

Chi è in possesso della patente D e/o la carta di qualificazione del conducente per trasporto persone (CQC) non potrà inviare la propria candidatura. Gli altri candidati, invece, dovranno verificare di possedere i seguenti requisiti:

  • possedere la cittadinanza italiana o altre situazioni equiparate (cittadinanza europea o documento di soggiorno);
  • godere dei diritti civili e politici;
  • essere liberi da condanne penali o procedimenti penali in corso;
  • avere la licenza di scuola media inferiore;
  • avere la patente B in corso di validità;
  • non essere incorsi nelle violazioni previste dagli art. 186 e 186 bis del Codice della Strada (guida sotto l’influenza dell’alcool) nei 5 anni precedenti il bando;
  • non essere stati licenziati presso Enti Locali o presso Aziende Pubbliche per motivi disciplinari.
LEGGI ANCHE  Morellato si espande: 400 nuove assunzioni e nuove aperture nel 2024

Come candidarsi

Per candidarsi è necessario inviare la domanda redatta utilizzando il modello fac-simile scaricabile a questa pagina. Questo si dovrà compilare utilizzando:

  • la dichiarazione sostitutiva;
  • il curriculum vitae, debitamente datato e sottoscritto;
  • copia del documento d’identità in corso di validità;
  • copia della patente di guida B in corso di validità;
  • copia del titolo di studio conseguito o autocertificazione.

La domanda potrà poi essere consegnata a mano, tramite posta o con mail e Pec.

  • a mano;
  • tramite il servizio postale;
  • tramite e-mail;
  • tramite Pec.

Sei alla ricerca di un lavoro ma non ti interessa il ruolo di autista? Scopri le ultime offerte pubblicate collegandoti a questa pagina.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Banner newsletter_ (900 × 600 px)

Autore

Greta Esposito
Greta Esposito
Copywriter e web editor, ho la fortuna di fare della scrittura la mia professione. Non viaggio mai senza musica in cuffia e amo le maratone di film in bianco e nero. Di cosa non posso fare a meno? Della libertà di gestire il mio tempo per dedicarmi alle mie passioni.

Sei alla ricerca di un impiego come autista? L'azienda Brescia Trasporti S.p.A., sotto il controllo e alla direzione di Brescia Mobilità S.p.A, sta cercando nuove risorse da avviare al lavoro di autista dopo un percorso di formazione. Ecco tutto quello che c'è da sapere e come procedere per candidarsi.

Le assunzioni di lavoro per autisti

La Brescia Trasporti S.p.A. è alla ricerca di 7 autisti che dopo aver superato l'iter selettivo con esito positivo, potranno essere assunti in un primo momento con contratto a tempo determinato e parziale (di 9 mesi) con un periodo di prova di 3 mesi nel ruolo di ausiliari. Dovranno occuparsi del controllo dei titoli di viaggio, ma anche di attività di portineria e mansioni accessorie all’esercizio.

Patente D e corsi obbligatori

Nel corso di questo periodo gli aspiranti autisti verranno iscritti in un'autoscuola autorizzata al rilascio della patente D e della CQC Persone (Carta di qualificazione del conducente per il trasporto delle persone).

A frequenza obbligatoria, i corsi si svolgeranno fuori dall'orario di lavoro e le ore per la formazione non saranno retribuite. Se i candidati supereranno gli esami per la patente D e della CQC persone entro la scadenza del contratto, quest'ultimo verrà trasformato in tempo indeterminato e pieno, con una retribuzione mensile lorda di 1.461,12 euro. Da questo momento in poi, gli autisti avranno 6 mesi di tempo per conseguire a proprie spese la patente E (pena la risoluzione del contratto di lavoro).

I requisiti richiesti

Chi è in possesso della patente D e/o la carta di qualificazione del conducente per trasporto persone (CQC) non potrà inviare la propria candidatura. Gli altri candidati, invece, dovranno verificare di possedere i seguenti requisiti:

  • possedere la cittadinanza italiana o altre situazioni equiparate (cittadinanza europea o documento di soggiorno);
  • godere dei diritti civili e politici;
  • essere liberi da condanne penali o procedimenti penali in corso;
  • avere la licenza di scuola media inferiore;
  • avere la patente B in corso di validità;
  • non essere incorsi nelle violazioni previste dagli art. 186 e 186 bis del Codice della Strada (guida sotto l’influenza dell’alcool) nei 5 anni precedenti il bando;
  • non essere stati licenziati presso Enti Locali o presso Aziende Pubbliche per motivi disciplinari.

Come candidarsi

Per candidarsi è necessario inviare la domanda redatta utilizzando il modello fac-simile scaricabile a questa pagina. Questo si dovrà compilare utilizzando:

  • la dichiarazione sostitutiva;
  • il curriculum vitae, debitamente datato e sottoscritto;
  • copia del documento d’identità in corso di validità;
  • copia della patente di guida B in corso di validità;
  • copia del titolo di studio conseguito o autocertificazione.

La domanda potrà poi essere consegnata a mano, tramite posta o con mail e Pec.

  • a mano;
  • tramite il servizio postale;
  • tramite e-mail;
  • tramite Pec.

Sei alla ricerca di un lavoro ma non ti interessa il ruolo di autista? Scopri le ultime offerte pubblicate collegandoti a questa pagina.