Lavoro dal Corriere della Sera per Giovani Redattori

Ti sei diplomato carico di grandi speranze, sei andato a studiare fuori, ti sei laureato, non hai mai smesso di scrivere in tutti questi anni.

Ti sei iscritto ad una scuola di giornalismo magari, hai studiato lettere, frequentato corsi di scrittura creativa, ma non sei riuscito ad andare oltre l’articolo mensile sul giornalino della scuola perché le grandi testate non guardano mai il mucchio di CV che i ragazzi come te inviano.

Oggi c’è una novità: il Corriere apre le sue porte e cerca nuovi giovani redattori. È la tua occasione.

Il Corriere della Sera è il primo quotidiano italiano per diffusione, e la sua storia ultracentenaria lo rende letteralmente parte della società italiana. Il primo numero fu venduto in piazza della Scala a Milano il 5 marzo 1876, da quel momento ne sono avvenuti di cambiamenti… Il giornale è cresciuto, si è arricchito, ha cambiato format, dimensioni, temi trattati, ha scoperto gli approfondimenti e ha cominciato a produrre gli allegati settimanali.
Ciò che rende il Corriere così importante è il suo essere un pezzo di storia, non solamente un giornale: e da oggi lavorare per l’alpha del giornalismo italiano non è più un sogno.

È necessario possedere alcuni requisiti fondamentali per rispondere all’offerta di lavoro come Redattore:

  • Laurea Triennale o Specialistica o Vecchio Ordinamento o Diploma rilasciato dalle Scuole di Giornalismo riconosciute dall’Ordine dei Giornalisti;
  • Iscrizione all’Albo dei Giornalisti Professionisti;
  • Ottima conoscenza di almeno due lingue straniere;
  • Buona conoscenza dei principali software applicativi in Windows;
  • Esperienza di almeno un anno in ambito giornalistico

 

Annunci Correlati

Menu