Lavoro nei campi, apre lo sportello Job in country

Mettere in contatto domanda e offerta nel mondo dell’agricoltura: è l’obiettivo di Job in country, il nuovo portale dedicato a ricerche e offerte di lavoro in agricoltura promosso da Coldiretti.

Lo sportello Job in country è una risorsa preziosa per le aziende in cerca di curricula e candidati e un’occasione unica per giovani, ma non solo, di fare esperienza nel settore agricolo. Il tutto con un semplice click.

Il sistema infatti offre una vera e propria banca dati di aziende e profili consultabile e aggiornabile in qualsiasi momento, un vero e proprio filo diretto fra impresa e lavoratore.

Lavoro nei campi, Job in country si rivolge inoltre a tutti coloro che abbiano intenzione di effettuare uno stage aziendale o, piuttosto, a studenti in cerca di un’occupazione durante il periodo delle vacanze estive o invernali.

Il progetto è esteso a tutta la Penisola dopo il successo della fase sperimentale realizzata in Veneto con l’arrivo nella prima settimana di ben 1500 offerte di lavoro di italiani con le più diverse esperienze. Dagli studenti universitari ai pensionati fino ai cassaintegrati, ma anche da operai, blogger, responsabili marketing, laureati in storia dell’arte e tanti addetti del settore turistico in crisi, desiderosi di dare una mano agli agricoltori in difficoltà e salvare i raccolti.

Il sistema di ricerca lavoro nei campi è gestito a livello territoriale da personale qualificato. Queste figure provvederanno a fornire tutte le informazioni utili per caricare e aggiornare i dati, oltre che assistenza nella fase di incontro fra domanda e offerta di lavoro. Vanno specificate mansioni, luogo e periodo di lavoro ma anche disponibilità e competenze specifiche.

Per ulteriori informazioni consultare la sezione Job in country direttamente dal sito della Coldiretti.

Annunci Correlati

Menu