Lavoro per 25 residenti della Provincia di Ragusa

Lavoro per 25 residenti della Provincia di RagusaNel corso della propria esistenza l’uomo ricerca la propria individualità, determina il posto che gli compete all’interno della società. La sua auto-realizzazione nella vita può dipendere da numerosi fattori, la famiglia, gli affetti, i propri interessi e passioni, ma ciò che realmente induce l’individuo a sentirsi realizzato è la concreta consapevolezza di avere una qualche utilità per la comunità in cui vive.

Solo con il lavoro l’uomo sente di aver raggiunto questo obiettivo, trova il proprio scopo, che non si identifica nella mera ricerca di una gratifica economica, ma nella crescita personale e degli individui con cui si entra in contatto.

Nella società contemporanea si è venuto ad affermare un modello di selezione del personale lavorativo standardizzato che non facilmente identifica le effettive potenzialità dei vari candidati, senza dimenticare i numerosi casi in cui componenti discrezionali risultino determinanti ai fini dell’assunzione, precludendo a numerosi cittadini l’opportunità di autodeterminarsi . Particolari svantaggi, ad esempio, sono subiti da soggetti portatori di disabilità fisiche e psichiche, sia nel loro percorso formativo, per mancanza di strutture adeguate, sia nell’accesso al mondo del lavoro.

 

[A cura di Clelia Tesone]

 

Il progetto Anch’io lavoro, promosso dalla cooperativa sociale Esistere, si propone di realizzare un processo di inclusione sociale e lavorativa per 25 disabili residenti nella Provincia di Ragusa, grazie ad importanti attività di apprendimento, tramite processi di Work Experience, di stages, della durata di 800 ore, in modo da formare specialisti con elevate competenze.

 

É necessario che i candidati siano impossesso di alcuni requisiti, affinché possano partecipare alla selezione:

  • essere soggetto con disabilità fisica o psichica certificata;

  • non beneficiare, alla data di avvio delle attività, di altri programmi di inserimento lavorativo e/o formazione professionale;

  • essere residenti o domiciliati nella provincia di Ragusa

  • avere lo status di disoccupato o inoccupato al momento di presentazione dell’istanza

 

I richiedenti in possesso di tali caratteristiche saranno soggetti ad una selezione, che verrà effettuata da una commissione appositamente nominata. Sono previste due prove selettive, consistenti in un test, in base al quale sarà attribuito un punteggio massimo di sessanta, e in un colloquio motivazionale, per il quale verranno assegnati non più di quaranta punti.

 

É previsto il riconoscimento ai partecipanti di un’indennità di frequenza pari a € 5,00 ( al lordo delle ritenute fiscali previste) per ogni ora di effettiva frequentazione. Questa, quindi, non verrà corrisposta per i giorni di assenza anche se giustificati, in quanto viene calcolata in base alla partecipazione al programma di formazione risultante dal registro individuale.

Annunci Correlati

Menu