Lavoro in Svizzera per 60 Operai

In questi difficili anni di crisi economica, con la disoccupazione in aumento e il ricorso continuo alla cassa integrazione ordinaria e straordinaria da parte delle aziende in difficoltà, molte persone stanno cercando delle alternative lavorative.
Lavoro in Svizzera per 60 Profili Tecnici
Per gli abitanti delle regioni del Nord Italia è normale gettare uno sguardo alla vicina Svizzera, che in alcuni settori offre maggiori opportunità di impiego; la possibilità di lavorare in Svizzera con un contratto temporaneo, in attesa che la situazione italiana migliori, è un’opportunità che potrebbe risolvere i problemi di molte famiglie italiane. Se siete interessati a soluzioni di questo genere, continuate a leggere: oggi vi parliamo delle ultime offerte della rete Eures per la Svizzera, per un totale di 60 assunzioni a tempo determinato.

La Svizzera è uno Stato federale suddiviso in 26 cantoni, situato a nord dell’Italia; può contare oltre 8 milioni di abitanti concentrati sull’Altopiano tra le Alpi Svizzere, comprendente alcune grandi città come Zurigo, Ginevra, Berna e Basilea. La Confederazione Svizzera è suddivisa in tre regioni linguistiche e culturali: tedesca, francese e italiana, le cui lingue sono tutte ufficiali e nazionali. A queste va aggiunto il romancio, lingua parlata nel Canton Grigioni e diventata parzialmente ufficiale nel 1996. La famosa neutralità in politica estera della Svizzera è mantenuta sin dal 1674.

 

 

Le ultime opportunità di lavoro per la Svizzera, promosse della rete di orientamento Eures, riguardano le città di Zurigo e di Basilea. Le offerte riguardano l’assunzione di 60 unità lavorative per un periodo di lavoro a tempo determinato presso le città della Svizzera e sono suddivise in diversi profili:

  • 5 pittori/decoratori qualificati
  • 10 gessatori qualificati
  • 10 copritetto
  • 10 cassonisti
  • 15 muratori qualificati
  • 5 costruttori stradali qualificati
  • 5 elettricisti qualificati

 

I requisiti, validi per tutte le offerte di lavoro, prevedono esperienza almeno biennale nella posizione per cui si intende inviare la candidatura, accompagnata dalla buona competenza con la lingua tedesca e la patente B. Le posizioni si rivolgono a candidati in possesso di cittadinanza italiana, affidabili e indipendenti, capaci di intrattenere buoni rapporti con i clienti e i colleghi di lavoro, disponibili a trasferirsi in Svizzera per tutta la durata del contratto di lavoro.

Il contratto di lavoro per i vari profili professionali segue la normativa svizzera e prevede un’assunzione a tempo determinato. La retribuzione dei candidati assunti sarà definita in base alle competenze e capacità. Le selezioni si svolgeranno a Torino, attraverso i responsabili della rete Eures.

 

 

Per candidarvi alle ultime offerte di lavoro per la Svizzera visitate questo link –>> www.comune.torino.it/lavoro/offerte/eures/

Scorrete l’elenco per ottenere maggiori informazioni sulla posizione da ricoprire e sulle modalità di trasferimento. Inoltrate il vostro curriculum e una lettera di presentazione all’indirizzo mail indicato, entro  l’11 Maggio 2013, specificando le esperienze nella mansione designata.

Annunci Correlati

Menu