Nuove assunzioni Lidl 2020, previsti 2mila posti di lavoro

Lidl apre nuove assunzioni e opportunità per il 2020 con l’inaugurazione di ulteriori 50 punti vendita su tutto il territorio nazionale.
La nota catena europea di supermercati di origine tedesca ha presentato un piano di sviluppo per contribuire alla ripresa dell’economia in seguito alla pesante crisi causata dal covid.

Il piano di sviluppo presentato dal Gruppo si chiama “Lidl per l’Italia”, nel dettaglio sono 400 milioni di euro investiti per l’incremento ed il restyling dei vari negozi, a maggio sono già stati inaugurati nuovi negozi ad Ancona, Manerba del Garda (BS), Osio Sotto (BG), Cormano (MI) e l’ultimo in ordine in via delle Forze Armate a Milano.

Lidl è un’azienda fondata nel 1930 ed oggi è presente con circa 16 mila punti vendita in vari Paesi del mondo. L’azienda offre lavoro a tanta gente, non a caso, oggi si contano più di 170 mila dipendenti. Anche in Italia il Gruppo è particolarmente importante, con 650 discount e più di 16.500 collaboratori.

Lidl, figure richieste

  • operatori di filiale,
  • addetti alle vendite,
  • commessi,
  • capi area
  • capi filiale.

Per questi profili sono richiesti vari requisiti tra cui diploma, orientamento al cliente, attitudine al lavoro di squadra, affidabilità e flessibilità e capacità di multitasking.

Come candidarsi

Gli interessati alle assunzioni e alle opportunità di lavoro possono consultare il sito del Gruppo, sarà possibile prendere visione delle posizioni aperte e candidarsi online, inviando il proprio cv.

 

Annunci Correlati

Menu