Offerte di lavoro in Italo ad ottobre 2021: ecco le posizioni aperte

Offerte di lavoro in Italo ad ottobre 2021: se siete interessati a conoscere le posizioni aperte e le modalità di candidatura, leggete di seguito per avere informazioni più dettagliate e inviare così la vostra domanda. Consultate invece questa sezione se volete restare aggiornati su tutti gli annunci di lavoro.

Italo, qualche cenno sull’azienda

Italo è la sola compagnia ferroviaria che fa concorrenza a Ferrovie dello Stato ed è anche il primo operatore privato italiano sulla rete ferroviaria ad alta velocità. Con la sua flotta Italo offre viaggi ricchi di esperienze di intrattenimento e servizi personalizzati, nel massimo comfort, e pensati per le diverse esigenze di ogni tipo di viaggiatore. Lavorare per Italo significa fare parte di un ambiente dinamico e in continua evoluzione.

Posizioni aperte

Sono oltre sessanta le posizioni aperte per diplomati e laureati. Ruoli diversi che ovviamente richiedono anche differenti requisiti. Tra le offerte di lavoro in Italo ad ottobre 2021, c’è la ricerca di Hostess & Steward di bordo su Roma. Italo ricerca poi operatori di Impianto Italo disposti a lavorare su Milano e Venezia e macchinisti. Insomma le posizioni aperte sono numerose e dunque la possibilità di trovare lavoro all’interno del gruppo ferroviario che fa concorrenza a Ferrovie dello Stato è concreta. Ricordiamo che le offerte di lavoro riguardano sia persone in possesso di laurea che persone in possesso diploma. Il target è ampio, insomma.

Come candidarsi

Come farsi avanti per una delle posizioni aperte in Italo a ottobre 2021 e sperare così di trovare occupazione? Il consiglio è quello di consultare la pagina ufficiale del gruppo, nella sezione dedicata alle offerte di lavoro. Una volta selezionata la posizione aperta che vi interessa, cliccateci sopra per avere accesso alla consultazione dei requisiti e per avere maggiori informazioni sul tipo di compito che vi verrebbe richiesto. Quindi usate l’apposito link in fondo all’annuncio per candidarvi. Nella maggior parte dei casi avrete tempo fino al prossimo 31 ottobre.

Annunci Correlati

Menu