Pfizer, 250 assunzioni nelle Marche per produrre la pillola antiCovid

La Pfizer, nota azienda farmaceutica, assumerà 250 persone per la produzione del nuovo farmaco anti Covid-19 in pillole, che si chiamerà Paxlovid. Le assunzioni sono previste nella sede di Ascoli Piceno, nelle Marche.

Indice dei contenuti

Assunzioni in Italia

Per le nuove assunzioni sono previsti investimenti da 50 milioni di euro. Il nuovo personale andrà a produrre e assemblare i principi attivi e di confezionare le compresse da distribuire poi in tutta Europa. La pillola anti Covid sarà destinata ai pazienti adulti che non necessitano di ossigenoterapia ma che rischiano una degenerazione della malattia.

La Pfizer che ha sedi in tutto il mondo e ha 40 stabilimenti in 125 paesi , assumerà in Italia e probabilmente gli inserimenti riguarderanno varie figure, dagli operai, a profili con formazione in ambito farmaceutico. Non è da escludere che una parte delle posizioni da coprire potrà riguardare anche giovani e neolaureati alle prime esperienze.

Candidature

Per candidarsi alle posizioni libere nella regione Molise vi consigliamo di andare sul sito ufficiale della Pfizer alla sezione “Lavora con noi” o “Carrers” e cercare i ruoli a disposizione a cui candidarsi. Le possibilità sono molte e l’urgenza c’è visto che entro la fine dell’anno dovranno essere prodotte 120 milioni di unità. Inoltre entro l’anno si arriverà all’assunzione di 1000 impiegati per far fronte alla produzione ingente e veloce.

Desirée Picone
Desirée Picone
Si occupa di comunicazione dal 2001. Ha lavorato come redattrice e poi caporedattrice per diverse edizioni della trasmissione “Grande Fratello” e per la trasmissione “Operazione Trionfo” occupandosi anche di montaggio video. E’ stata assistente di produzione nel film “Angeli e demoni” di Ron Howard e autrice del testo della canzone “It’s on me” prodotta dalla Universal Music Group. Si occupa da anni di comunicazione integrata per diversi clienti e collabora come scrittrice per alcuni giornali on line. Realizza cartoni animati a tema ambientale per l’associazione “N’SeaYet”.
Banner newsletter_ (900 × 600 px)

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

La Pfizer, nota azienda farmaceutica, assumerà 250 persone per la produzione del nuovo farmaco anti Covid-19 in pillole, che si chiamerà Paxlovid. Le assunzioni sono previste nella sede di Ascoli Piceno, nelle Marche.

Assunzioni in Italia

Per le nuove assunzioni sono previsti investimenti da 50 milioni di euro. Il nuovo personale andrà a produrre e assemblare i principi attivi e di confezionare le compresse da distribuire poi in tutta Europa. La pillola anti Covid sarà destinata ai pazienti adulti che non necessitano di ossigenoterapia ma che rischiano una degenerazione della malattia. La Pfizer che ha sedi in tutto il mondo e ha 40 stabilimenti in 125 paesi , assumerà in Italia e probabilmente gli inserimenti riguarderanno varie figure, dagli operai, a profili con formazione in ambito farmaceutico. Non è da escludere che una parte delle posizioni da coprire potrà riguardare anche giovani e neolaureati alle prime esperienze.

Candidature

Per candidarsi alle posizioni libere nella regione Molise vi consigliamo di andare sul sito ufficiale della Pfizer alla sezione "Lavora con noi" o "Carrers" e cercare i ruoli a disposizione a cui candidarsi. Le possibilità sono molte e l'urgenza c'è visto che entro la fine dell'anno dovranno essere prodotte 120 milioni di unità. Inoltre entro l'anno si arriverà all'assunzione di 1000 impiegati per far fronte alla produzione ingente e veloce.