Philip Morris: Lavoro a Bologna con il Progetto Fast

Annunci di Lavoro, Annunci di Lavoro Italia, Bologna
Quello del fumo è uno dei vizi più diffusi in tutto il mondo. Per alcuni si tratta di un piacere, per altri si tratta di una delle peggiori cause di dipendenza. Nel corso degli ultimi due secoli, comunque, alcune aziende produttrici di sigarette sono diventate delle multinazionali con milioni di fatturato annuale. Tra le più...

Quello del fumo è uno dei vizi più diffusi in tutto il mondo. Per alcuni si tratta di un piacere, per altri si tratta di una delle peggiori cause di dipendenza. Nel corso degli ultimi due secoli, comunque, alcune aziende produttrici di sigarette sono diventate delle multinazionali con milioni di fatturato annuale.

Tra le più famose c’è sicuramente la Philip Morris, che ha attivato un programma di inserimento per giovani apprendisti anche nel nostro paese.

Philip Morris International è una multinazionale statunitense che opera nel settore del tabacco e delle sigarette; i suoi prodotti sono venduti in oltre 200 paesi. Controlla una lunga serie di brand commerciali, tra cui Philip Morris, Virginia Slims, Merit, Chesterfield, Marlboro, Marathon e Longbeach; è considerato il brand di sigarette più venduto in assoluto a livello mondiale. La Philip Morris è stata fondata nel 1900 e la sua sede principale si trova a New York, mentre il centro operativo internazionale è situato a Losanna, in Svizzera. Sponsorizza un gran numero di società sportive, soprattutto nella formula 1.

 

 

Le ultime opportunità di lavoro promosse dalla Philip Morris International per la sede di Bologna, attraverso la controllata Intertaba, un centro di eccellenza nell’innovazione dei processi di produzione dei filtri per la sigaretta che opera dal 1963 a Zola Pedrosa (BO).

Il Progetto Fast è un programma di inserimento di due anni e mezzo, attraverso un contratto di apprendistato, definito da un chiaro percorso di formazione al termine del quale i candidati avranno acquisito le competenze tecniche e organizzative del ruolo di conduttore tecnico di processo. Per candidarsi a quest’opportunità, è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Possesso del diploma di perito capotecnico elettronico o meccanico;
  • Passione per le materie tecniche;
  • Disponibilità a lavorare su tre turni;
  • Orientamento al raggiungimento degli obiettivi;
  • Capacità di lavorare in squadra;
  • Lavorare in un contesto internazionale con possibilità di crescita.

 

I candidati che entreranno a far parte del Progetto Fast di Philip Morris verranno inseriti nel dipartimento Manifacturing presso la sede di Intertaba, nel ruolo di Conduttore tecnico di processo. In tale contesto, i candidati dovranno svolgere le seguenti funzioni:

  • Rispettare le norme di sicurezza impartite dal datore di lavoro;
  • Assicurare che l’attività di conduzione della linea di produzione venga svolta secondo gli standard aziendali di sicurezza, qualità e produttività;
  • Eseguire le attività di miglioramento continuo della macchina o della linea produttiva;
  • Eseguire le attività di mantenimento del livello di ordine e pulizia nella propria area;
  • Monitorare i risultati del turno attraverso l’utilizzo dei sistemi informatici aziendali;
  • Analizzare e risolvere problemi sulla linea produttiva affidata.

 

Se volete partecipare al Progetto Fast, visitate il sito web di Philip Morris International. Cliccate su “Apply” in fondo all’annuncio e registratevi al sito; avrete quindi la possibilità di inserire i vostri dati personali e il curriculum professionale attraverso una semplice procedura telematica. Buona fortuna!

Annunci Correlati

Menu