Poste Italiane: lavoro per 800 postini e addetti allo smistamento

L’avvento della posta elettronica non ha cancellato del tutto la posta tradizionale, nè l’esigenza dei portalettere per tutti i servizi gestiti dalle Poste Italiane.

Per questo motivo la selezione di nuovo personale da parte della più grande azienda italiana del settore è costante: l’annuncio di cui vi parliamo oggi si riferisce a un totale di 835 posti di portalettere a tempo determinato presso numerose province in Abruzzo, Sardegna e Lazio.

Le Poste Italiane sono la società per azioni che si occupa della gestione del servizio postale sul territorio italiano, e costituisce una delle principali società italiane di servizi.

 

Le Poste Italiane sono state fondate nel 1862 per gestire il monopolio dei servizi postali e telegrafici per conto dello Stato Italiano, ma alla fine degli anni ’90 è arrivata la graduale trasformazione in ente pubblico economico e società per azioni, il cui capitale è interamente detenuto dal Ministero dell’Economia. Le Poste Italiane possono vantare circa 150.000 dipendenti e un fatturato che lo rendono l’ottavo gruppo economico italiano. L’attuale presidente è Giovanni Ialongo, mentre l’amministratore delegato è Massimo Sarmi.

 

L’atteso annuncio relativo alla selezione di nuovi portalettere è stato finalmente pubblicato da Poste Italiane e riguarda le seguenti aree territoriali:

  • Lazio (Viterbo, Rieti, Roma, Latina e Frosinone)
  • Abruzzo (L’Aquila, Teramo, Pescara e Chieti)
  • Sardegna (Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia-Tempio, Ogliastra, Medio Campidano e Carbonia-Iglesias)

 

I candidati verranno inseriti nel ruolo di portalettere presso le rispettive strutture per attività di logistica, raccolta, smistamento, trasporto e recapito dei prodotti postali. Poste Italiane offre un massimo di 835 contratti a tempo determinato a partire dal mese di aprile 2014, dalla durata variabile dai 2 ai 6 mesi, a seconda delle specifiche esigenze delle strutture territoriali di assegnazione.

 

Oltre all’impiego temporaneo come portalettere, il contratto temporaneo di Poste Italiane costituisce un titolo preferenziale per successivi rapporti di lavoro ed eventuali avanzamenti di carriera all’interno del personale a tempo indeterminato. Per inoltrare la candidatura è necessario possedere i seguenti requisiti professionali:

  • Diploma di scuola media superiore conseguito con punteggio minimo di 70/100
  • Possesso della patente di guida in corso di validità
  • Idoneità alla guida del motomezzo aziendale di Poste Italiane
  • Certificato medico d’idoneità generica al lavoro rilasciato dall’azienda sanitaria di appartenenza o dal proprio medico curante 

 

All’interno della sezione “Lavora con Noi” troverete tutte le candidature aperte, suddivise per ruolo e destinazione. Selezionate l’annuncio riguardante i portalettere per ottenere maggiori informazioni sulla posizione da ricoprire, quindi cliccate sul tasto “Candidati” per seguire la procedura telematica di inserimento del vostro curriculum professionale, previa registrazione alla piattaforma. Affrettatevi, perchè le prime assunzioni cominceranno già dal mese di Aprile!

erecruiting.poste.it/posizioniAperte.php?

Annunci Correlati

Menu