Poste Italiane: Lavoro a Cosenza per Addetti alla Sicurezza

La scritta è blu su uno sfondo giallo, anche se forse è il giallo quello che si nota per primo e rimane più impresso. Per molti giovani studenti fuori-sede a Roma è un punto di riferimento fondamentale per le uscite serali a Piazza Bologna.

Per le persone anziane è un luogo dove trascorrere piacevolmente delle ore a chiacchierare, mentre per la maggior parte della gente rappresenta un incubo, peggiore quasi del fatto che ci si rechi lì per saldare decine e decine di euro di bollette. Avete indovinato di chi stiamo parlando? Ovviamente delle Poste Italiane. Se volete entrare anche voi nella grande famiglia delle Poste, sbrigatevi a inviare il vostro Curriculum Vitae: si cercano ingegneri informatici a Cosenza.

 

Amate e odiate al tempo stesso, le Poste Italiane hanno seguito passo passo la crescita del nostro Paese: con l’unità d’Italia nasce infatti la storia delle poste unificate, e viene esteso il modello delle Poste di Sardegna, servizio postale del Regno di Sardegna, al resto della neonata nazione. Il vaglia venne introdotto subito dopo l’istituzione delle Poste e con esso i servizi finanziari, mentre per i primi libretti di risparmio bisognerà aspettare il 1876. Il 1889 è un anno fondamentale: viene istituito il Ministero delle Poste e Telegrafi, con l’obiettivo di istituire in tutta Italia gli uffici postali e la rete per inviare e ricevere posta, anche telegrafica, effettuare e ricevere chiamate telefoniche e realizzare operazioni finanziarie.

 

 

Ecco le opportunità di lavoro offerte dalle Poste Italiane:

  • ICT Risk Analyst (Cosenza)
    definisce ed emana policy, standard e linee guida in materia di Information Security, assicurandone il monitoraggio e la verifica della corretta applicazione; promuove e contribuisce allo sviluppo di una strategia di Information Security incentrata sul risk management; collabora alle attività relative alla Cybersecurity & Electronic Crime Task Force.
  • ICT Risk Specialist (Torino, Milano Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Palermo)
    Esperienza di almeno 3 anni su problematiche di sicurezza inerenti all’End User Protection, Protezione dei Servizi Digitali e Dematerializzazione Sicura, analisi dei Rischi e monitoraggi di Sicurezza Informatica;
  • Cyber Security Specialist (Torino, Milano Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Palermo)
    Esperienza di almeno 3 anni su problematiche di sicurezza inerenti all’End User Protection, Protezione dei Servizi Digitali e Dematerializzazione Sicura e relativi monitoraggi di Sicurezza Informatica;

 

Per partecipare alle selezioni, è necessario inviare il proprio Curriculum Vitae specificando la posizione a cui si è interessati. Per maggiori informazioni sulle opportunità di lavoro offerte, è possibile consultare la pagina Lavora con noi di Poste Italiane –>> erecruiting.poste.it/posizioniAperte.php

Annunci Correlati

Menu