Poste italiane: nuove assunzioni come portalettere

Candidature in tutta Italia

Sono portalettere le figure ricercate da Poste Italiane, l’azienda con 160 anni di storia e con oltre 12000 uffici in tutta Italia, che verranno collocati in diverse Regioni e Province del Stivale. Di seguito tutto quello che c’è da sapere per partecipare alla selezione con scadenza il 10 ottobre.

I requisiti richiesti

Per chi fosse interessato alla posizione di portalettere non sono richieste conoscenze particolari, ma è necessario avere i requisiti riportati qui sotto:

  • diploma di scuola media superiore;
  • patente di guida in corso di validità idonea per la guida dei mezzi aziendali;
  • Nota: per la sola provincia di Bolzano è necessario essere in possesso del patentino del bilinguismo.

La sede di lavoro e la tipologia di contratto

Le posizioni aperte come portalettere sono dislocate in tutta Italia. Le Regioni e/o le Province di assegnazione saranno individuate in base alle esigenze aziendali. I candidati potranno indicare una sola area territoriale di preferenza ed essere coinvolto nel processo di selezione in relazione alle specifiche esigenze aziendali. Il candidato potrà indicare una sola area territoriale preferenziale ed sarà coinvolto nel processo di selezione in relazione alle specifiche esigenze aziendali.

Il contratto previsto è a tempo determinato in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata.

Come partecipare alla selezione

I candidati potranno inviare, entro lunedì 10 ottobre 2022, la propria candidatura collegandosi alla pagina dedicata all’annuncio sul sito di Poste italiane. Per i partecipanti considerati idonei ci sarà una prima fase di selezione, in cui si sosterrà un test attitudinale. Coloro che supereranno questa prima fase saranno poi contattati dall’azienda per il completamento del processo di selezione che prevede una prova d’idoneità alla guida del motomezzo (che sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta) e un colloquio.
Il superamento della prova moto è condizione essenziale senza la quale non potrà avere luogo l’assunzione. Sarà inoltre obbligatorio presentare la corretta documentazione che attesti il titolo di studio nel momento della prima convocazione presso la sede di Poste Italiane.

Carla Monni
Carla Monni
Giornalista, appassionata di grafica e musicista ormai per diletto. La musica è al centro della mia professione e non solo: da anni affianco infatti la scrittura redazionale alla pratica musicale, spaziando dalla musica jazz al gospel e suonando qua e là con la mia band soul funk.
Banner newsletter_ (900 × 600 px)

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sono portalettere le figure ricercate da Poste Italiane, l'azienda con 160 anni di storia e con oltre 12000 uffici in tutta Italia, che verranno collocati in diverse Regioni e Province del Stivale. Di seguito tutto quello che c'è da sapere per partecipare alla selezione con scadenza il 10 ottobre.

I requisiti richiesti

Per chi fosse interessato alla posizione di portalettere non sono richieste conoscenze particolari, ma è necessario avere i requisiti riportati qui sotto:

  • diploma di scuola media superiore;
  • patente di guida in corso di validità idonea per la guida dei mezzi aziendali;
  • Nota: per la sola provincia di Bolzano è necessario essere in possesso del patentino del bilinguismo.

La sede di lavoro e la tipologia di contratto

Le posizioni aperte come portalettere sono dislocate in tutta Italia. Le Regioni e/o le Province di assegnazione saranno individuate in base alle esigenze aziendali. I candidati potranno indicare una sola area territoriale di preferenza ed essere coinvolto nel processo di selezione in relazione alle specifiche esigenze aziendali. Il candidato potrà indicare una sola area territoriale preferenziale ed sarà coinvolto nel processo di selezione in relazione alle specifiche esigenze aziendali.

Il contratto previsto è a tempo determinato in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata.

Come partecipare alla selezione

I candidati potranno inviare, entro lunedì 10 ottobre 2022, la propria candidatura collegandosi alla pagina dedicata all'annuncio sul sito di Poste italiane. Per i partecipanti considerati idonei ci sarà una prima fase di selezione, in cui si sosterrà un test attitudinale. Coloro che supereranno questa prima fase saranno poi contattati dall'azienda per il completamento del processo di selezione che prevede una prova d’idoneità alla guida del motomezzo (che sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta) e un colloquio.
Il superamento della prova moto è condizione essenziale senza la quale non potrà avere luogo l’assunzione. Sarà inoltre obbligatorio presentare la corretta documentazione che attesti il titolo di studio nel momento della prima convocazione presso la sede di Poste Italiane.