In Regione Toscana 13 Tirocini per Neolaureati

C’è chi va in crisi quando arriva il momento e si trova davanti all’altare e lì, guardando gli anelli e il prete, si rende conto che è tutto vero e che la sua vita cambierà radicalmente in base a un sì o un no, come c’è chi invece si perde completamente una volta finito il percorso universitario.

In questo caso non basta un sì o un no, ma è il momento di ponderare e scegliere che cosa si vuol fare “da grandi”. Non si tratta di una scelta facile, ma senza un’idea concreta su cosa realmente sia il mondo del lavoro è spesso complesso decidere in che direzione muoversi. Forse a volte è meglio non muoversi senza aver prima sperimentato, per questo sono fondamentali i tirocini. Come quelli offerti dalla Regione Toscana che ha promosso 13 tirocini formativi destinati a neolaureati all’interno delle sue strutture.

La Regione Toscana offre a giovani neolaureati l’opportunità di sperimentarsi attraverso tirocini formativi presso le sue strutture. I tirocini avranno una durata massima di 6 mesi e il numero minimo di ore da svolgere ammonta a 100 ore mensili, che saranno ripartite in base alle esigenze stabilite nel percorso formativo.Ai tirocinanti verrà corrisposto rimborso spese forfettario di fine tirocinio che ammonterà a 500 euro lordi per ciascun mese di tirocinio e che sarà corrisposto in un’unica soluzione alla fine dell’incarico.

 

Per prendere parte ai tirocini formativi, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • aver conseguito il diploma di laurea da non più di 12 mesi
  • essere in possesso del diploma di laurea in: Lettere con indirizzo archivistico, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia, Architettura, Scienze della Comunicazione, Ingegneria, Scienze matematiche, fisiche e naturali
  • non aver svolto in precedenza tirocini presso la Regione Toscana
  • non aver usufruito in passato di borse di studio bandite dalle strutture amministrative del Consiglio regionale della Toscana

 

Per partecipare alla selezione per i tirocini, è necessario inviare la propria domanda di partecipazione, con la documentazione richiesta in allegato, entro e non oltre le ore 13.00 del 5 Novembre 2013.

Lorenzo Orlando
Lorenzo Orlando
PM, Content Editor, eterno studente. Leggo, guardo film, ascolto musica e faccio sport. Certe notti faccio pure finta di lavorare.
Banner newsletter_ (900 × 600 px)

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

C'è chi va in crisi quando arriva il momento e si trova davanti all'altare e lì, guardando gli anelli e il prete, si rende conto che è tutto vero e che la sua vita cambierà radicalmente in base a un sì o un no, come c'è chi invece si perde completamente una volta finito il percorso universitario. In questo caso non basta un sì o un no, ma è il momento di ponderare e scegliere che cosa si vuol fare "da grandi". Non si tratta di una scelta facile, ma senza un'idea concreta su cosa realmente sia il mondo del lavoro è spesso complesso decidere in che direzione muoversi. Forse a volte è meglio non muoversi senza aver prima sperimentato, per questo sono fondamentali i tirocini. Come quelli offerti dalla Regione Toscana che ha promosso 13 tirocini formativi destinati a neolaureati all'interno delle sue strutture. La Regione Toscana offre a giovani neolaureati l'opportunità di sperimentarsi attraverso tirocini formativi presso le sue strutture. I tirocini avranno una durata massima di 6 mesi e il numero minimo di ore da svolgere ammonta a 100 ore mensili, che saranno ripartite in base alle esigenze stabilite nel percorso formativo.Ai tirocinanti verrà corrisposto rimborso spese forfettario di fine tirocinio che ammonterà a 500 euro lordi per ciascun mese di tirocinio e che sarà corrisposto in un'unica soluzione alla fine dell'incarico.   Per prendere parte ai tirocini formativi, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:
  • aver conseguito il diploma di laurea da non più di 12 mesi
  • essere in possesso del diploma di laurea in: Lettere con indirizzo archivistico, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia, Architettura, Scienze della Comunicazione, Ingegneria, Scienze matematiche, fisiche e naturali
  • non aver svolto in precedenza tirocini presso la Regione Toscana
  • non aver usufruito in passato di borse di studio bandite dalle strutture amministrative del Consiglio regionale della Toscana
  Per partecipare alla selezione per i tirocini, è necessario inviare la propria domanda di partecipazione, con la documentazione richiesta in allegato, entro e non oltre le ore 13.00 del 5 Novembre 2013.