Lavoro per 40 infermieri in Irlanda con la Rete Eures

Le opportunità di lavoro per infermieri e operatori del settore sanitario non si fermano al nostro Paese: attraverso l’annuncio di cui vi parliamo oggi, infatti, avrete l’opportunità di accedere a contratti di lavoro a tempo pieno e indeterminato presso alcune strutture sanitarie in Irlanda. L’annuncio, promosso dalla Rete Eures per la mobilità europea, è attivo fino al prossimo 18 maggio.

La Rete Eures fornisce servizi pubblici per l’impiego a livello europeo. Eures è l’acronimo di European Employment Services; funziona tramite una rete di cooperazione internazionale che ha come obiettivo la circolazione libera dei lavoratori all’interno dei paesi membri dello Spazio Economico Europeo. Alla rete Eures partecipano anche i sindacati e le organizzazioni dei datori di lavoro, in modo da garantire l’integrazione tra i servizi per l’impiego. La Rete Eures mette a disposizione circa 850 professionisti in tutta Europa che offrono servizi gratuiti di informazione, assistenza e collocamento; attraverso la rete dei collaboratori fornisce orientamento ai candidati in mobilità, assistenza ai datori di lavoro e costante supporto per le assunzioni internazionali.

Attraverso la rete Eures, l’agenzia di reclutamento del settore sanitario BPL è alla ricerca di 40 infermieri professionali presso le strutture convenzionate in Irlanda. Gli infermieri dovranno fornire attività di assistenza sanitaria presso strutture private quali nurshing home; le mansioni prevedono assistenza agli anziani, ai pazienti affetti da demenza o altre malattie mentali, cura di pazienti con malattie croniche, disabilità o problemi di alimentazione.

Per partecipare alla selezione, è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • Buona conoscenza della lingua inglese, sia parlato che scritto, almeno a livello B2;
  • Possesso dell’attestato di qualifica professionale per lo svolgimento dell’attività di infermiere presso strutture accademiche italiane o equivalenti;
  • Preferibile esperienza precedente nello stesso ruolo o nell’assistenza socio-sanitaria.

 

L’offerta di lavoro della Rete Eures riguarda numerose strutture sanitarie dell’Irlanda e prevede delle assunzioni a tempo pieno e indeterminato, per un orario variabile dalle 36 alle 42 ore settimanali. La paga per gli infermieri si aggira sui 13,70 euro orari, più assistenza iniziale per le spese di viaggio, vitto e alloggio fino a completo inserimento aziendale. Per i candidati senza esperienza, è previsto un corso professionale di tirocinio formativo da svolgere in collaborazione con l’agenzia di reclutamento all’interno delle nursing home selezionate.

Preparate il vostro curriculum professionale, sia in italiano che in inglese, quindi inviate tutta la documentazione all’indirizzo mail indicato in fondo alla pagina entro il 18 Maggio 2014. La rete Eures e l’agenzia BPL si occuperanno di tutte le fasi di preselezione e di orientamento dei candidati prima della partenza per l’Irlanda.

Annunci Correlati

Menu