Starbucks Italia: nuove assunzioni e aperture nel 2023

Saranno 300 i posti di lavoro offerti in tutto il territorio nazionale

Sono in arrivo nel 2023 in tutto il territorio nazionale nuove assunzioni in Starbucks, la nota catena internazionale di caffetterie, che conta più di 36.000 locali attivi in 84 paesi del mondo, e che in Italia, presente dal 2018 già con 26 punti vendita, ne aprirà prossimante un’altra decina.

Di seguito tutto quello che c’è da sapere sui posti di lavoro proposti dall’azienda e come candidarsi.

Le assunzioni 2023

Dopo l’ultima apertura a Roma, in partnership con il Gruppo Percassi che ne gestisce il marchio in Italia, si aggiungeranno altre 10 inaugurazioni in tutto il territorio entro la fine dell’anno. Questo porterà al reclutamento di numerose risorse da impiegare nei nuovi locali, che conteranno una media di 30 persone a punto vendita, e dunque si arriverà ad assumere circa 300 addetti ai lavori.

Profili ricercati

Per le nuove caffetterie di prossima apertura Starbucks Italia assumerà baristi, store manager e assistenti store manager.

Come candidarsi

Gli interessati a lavorare in Starbucks in Italia possono consultare la pagina ‘Lavora con noi’ sul sito del Gruppo Percassi e una volta selezionata la posizione di interesse basterà candidarsi compilando l’apposito modulo e inoltrare un curriculum vitae.

LEGGI ANCHE  Busitalia: opportunità di lavoro per autisti in Campania
Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Banner newsletter_ (900 × 600 px)

Autore

Carla Monni
Carla Monni
Giornalista, appassionata di grafica e musicista ormai per diletto. La musica è al centro della mia professione e non solo: da anni affianco infatti la scrittura redazionale alla pratica musicale, spaziando dalla musica jazz al gospel e suonando qua e là con la mia band soul funk.

Sono in arrivo nel 2023 in tutto il territorio nazionale nuove assunzioni in Starbucks, la nota catena internazionale di caffetterie, che conta più di 36.000 locali attivi in 84 paesi del mondo, e che in Italia, presente dal 2018 già con 26 punti vendita, ne aprirà prossimante un'altra decina.

Di seguito tutto quello che c'è da sapere sui posti di lavoro proposti dall'azienda e come candidarsi.

Le assunzioni 2023

Dopo l'ultima apertura a Roma, in partnership con il Gruppo Percassi che ne gestisce il marchio in Italia, si aggiungeranno altre 10 inaugurazioni in tutto il territorio entro la fine dell'anno. Questo porterà al reclutamento di numerose risorse da impiegare nei nuovi locali, che conteranno una media di 30 persone a punto vendita, e dunque si arriverà ad assumere circa 300 addetti ai lavori.

Profili ricercati

Per le nuove caffetterie di prossima apertura Starbucks Italia assumerà baristi, store manager e assistenti store manager.

Come candidarsi

Gli interessati a lavorare in Starbucks in Italia possono consultare la pagina 'Lavora con noi' sul sito del Gruppo Percassi e una volta selezionata la posizione di interesse basterà candidarsi compilando l’apposito modulo e inoltrare un curriculum vitae.