Terna assunzioni: 1200 posizioni aperte grazie al progetto Tyrrhenian Lab

Terna ha dato il via al progetto formativo Tyrrhenian Lab con il quale si prevede di assumere 1200 persone nel settore energetico: come candidarsi.

Terna, noto operatore del sistema elettrico italiano, ha promosso un nuovo progetto formativo post-laurea denominato Tyrrhenian Lab. La sua inaugurazione coinvolgerà in futuro l’impiego di 1200 risorse, distribuite tra inserimenti in azienda e nuove opportunità di lavoro nell’indotto.

Di seguito, viene riportato tutto quello che c’è da sapere sulle proposte di assunzione di Terna.

Terna assunzioni: il progetto Tyrrhenian Lab

Tramite un comunicato stampa, la famosa azienda del sistema elettrico Terna annuncia un nuovo progetto, dal nome Tyrrhenian Lab, in collaborazione con le Università di Salerno, Cagliari e Palermo. Si tratta di un’iniziativa che prevede l’attivazione di 3 master di I livello, focalizzati sulle competenze tecnologiche funzionali alla gestione efficace del sistema elettrico del futuro.

Grazie a questo nuovo progetto, pertanto, Terna ha intenzione di contribuire a creare nuove professionalità con competenze specialistiche adeguate a far fronte alla trasformazione tecnologica ed energetica dell’Italia.

L’obiettivo è quello di implementare il cosiddetto Tyrrhenian Link, un’infrastruttura che metterà in contatto Sicilia, Sardegna e Campania tramite cavi sottomarini e che contribuirà a migliorare il sistema elettrico nazionale.

L’iter formativo si incentrerà, di fatti, sulle tematiche del mercato elettrico, dell’Internet of Things, degli analytics e del data management, includendo la comprensione dei sistemi di gestione delle stazioni elettriche (SCADA o SAS).

Al termine del corso, della durata di un anno, gli studenti verranno impiegati presso le sedi di Sicilia, Sardegna e Campania. È presumibile che dopo l’avvio di Tyrrhenian Lab, promosso da Terna, ci saranno assunzioni dirette per ben 200 risorse e un indotto lavorativo per altri 1000 profili qualificati.

LEGGI ANCHE  Amadori seleziona magazzinieri per gli stabilimenti in Emilia-Romagna e Abruzzo

Figure richieste

Le 200 risorse che verranno integrate in azienda grazie al progetto formativo post-laurea Tyrrhenian Lab faranno riferimento a profili altamente specializzati, capaci di assecondare il fenomeno di transizione energetica del Paese.

Gli impiegati presso le sedi territoriali di Terna assumeranno la qualifica di esperti per algoritmi e modelli per il Mercato Elettrico, per sistemi di analisi e regolazione, per la gestione degli apparati di campo, per i sistemi di Automazione di Stazione (SAS) e per i Sistemi IoT di Stazione.

Come candidarsi

È possibile trasmettere la propria candidatura e inoltrare il proprio curriculum accedendo alla sezione dedicata alle carriere presente sul sito web di Terna, da cui è possibile raggiungere la piattaforma aziendale riservata al recruiting.

Se desideri ricevere notizie relative ad altre opportunità di lavoro, consulta la nostra sezione dedicata alle aziende che assumono.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Banner newsletter_ (900 × 600 px)

Autore

Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.

Terna, noto operatore del sistema elettrico italiano, ha promosso un nuovo progetto formativo post-laurea denominato Tyrrhenian Lab. La sua inaugurazione coinvolgerà in futuro l’impiego di 1200 risorse, distribuite tra inserimenti in azienda e nuove opportunità di lavoro nell’indotto.

Di seguito, viene riportato tutto quello che c’è da sapere sulle proposte di assunzione di Terna.

Terna assunzioni: il progetto Tyrrhenian Lab

Tramite un comunicato stampa, la famosa azienda del sistema elettrico Terna annuncia un nuovo progetto, dal nome Tyrrhenian Lab, in collaborazione con le Università di Salerno, Cagliari e Palermo. Si tratta di un’iniziativa che prevede l’attivazione di 3 master di I livello, focalizzati sulle competenze tecnologiche funzionali alla gestione efficace del sistema elettrico del futuro.

Grazie a questo nuovo progetto, pertanto, Terna ha intenzione di contribuire a creare nuove professionalità con competenze specialistiche adeguate a far fronte alla trasformazione tecnologica ed energetica dell’Italia.

L’obiettivo è quello di implementare il cosiddetto Tyrrhenian Link, un’infrastruttura che metterà in contatto Sicilia, Sardegna e Campania tramite cavi sottomarini e che contribuirà a migliorare il sistema elettrico nazionale.

L’iter formativo si incentrerà, di fatti, sulle tematiche del mercato elettrico, dell’Internet of Things, degli analytics e del data management, includendo la comprensione dei sistemi di gestione delle stazioni elettriche (SCADA o SAS).

Al termine del corso, della durata di un anno, gli studenti verranno impiegati presso le sedi di Sicilia, Sardegna e Campania. È presumibile che dopo l’avvio di Tyrrhenian Lab, promosso da Terna, ci saranno assunzioni dirette per ben 200 risorse e un indotto lavorativo per altri 1000 profili qualificati.

Figure richieste

Le 200 risorse che verranno integrate in azienda grazie al progetto formativo post-laurea Tyrrhenian Lab faranno riferimento a profili altamente specializzati, capaci di assecondare il fenomeno di transizione energetica del Paese.

Gli impiegati presso le sedi territoriali di Terna assumeranno la qualifica di esperti per algoritmi e modelli per il Mercato Elettrico, per sistemi di analisi e regolazione, per la gestione degli apparati di campo, per i sistemi di Automazione di Stazione (SAS) e per i Sistemi IoT di Stazione.

Come candidarsi

È possibile trasmettere la propria candidatura e inoltrare il proprio curriculum accedendo alla sezione dedicata alle carriere presente sul sito web di Terna, da cui è possibile raggiungere la piattaforma aziendale riservata al recruiting.

Se desideri ricevere notizie relative ad altre opportunità di lavoro, consulta la nostra sezione dedicata alle aziende che assumono.