Tirocinio Vulcanus in Giappone per studenti universitari

Normalmente quando uno studente decide di prendersi un anno sabbatico è perché ha perso la voglia di studiare e deve ritrovare la forza di volontà: c’è chi decide di staccare la spina appena terminato il liceo e parte per un viaggio “zaino in spalla”, chi interrompe gli studi dopo la triennale e non si iscriverà mai più alla specialistica, e poi ci sei tu, che non avevi mai pensato prima d’ora di lasciare in stand-by il tuo percorso.

Mai prima d’oggi, visto che la questa notizia è così dirompente e soprattutto potrebbe cambiare il tuo futuro. Una sola parola: Giappone. Una lingua così diversa dalla nostra, un’altra cultura, un altro modo di vedere le cose, un altro stile di vita e… dall’altra parte del mondo! Starai lì un intero anno e seguirai un programma di praticantato presso un’azienda che opera nel settore dell’alta tecnologia. Scopri con noi come fare domanda per ottenere la borsa di tirocinio messa a disposizione dall’EU-Japan Centre. Il Progetto si chiama Vulcanus in Japan e coinvolge gli studenti europei di Informatica, Scienze e Ingegneria.

 

Il Centro Europa-Giappone per la Cooperazione Industriale nasce nel 1987, fortemente voluto dalla Commissione Europea e dal Governo giapponese. Obiettivo del Centro è lo scambio di idee, di esperienza e di tecnica nel campo dell’industria e del commercio, al fine di aumentare la competitività tra i due partner. La sede centrale dell’organizzazione, che opera senza fini di lucro, si trova a Tokyo, mentre gli altri uffici europei sono a Bruxelles. Il Centro si occupa di studio delle politiche industriali, ed effettua ricerche nei campi di commercio ed investimenti, energia, ambiente e cambiamenti climatici. Per quanto riguarda i servizi alle imprese, invece, organizza degli scambi tra Europa e Giappone, come il Progetto Vulcanus in Japan, l’opportunità opposta al Vulcanus in Europe.

 

Per gli studenti europei laureandi in Ingegneria, Scienze ed Informatica è attualmente attivo il Vulcanus in Japan: si può inviare la propria domanda fino al 20 Gennaio 2013 e il Progetto si svolgerà da settembre 2013 ad Agosto 2014. Gli studenti devono perciò mettere in conto di bloccare i propri studi per l’intera durata del prossimo anno accademico.

Possono candidarsi gli studenti che siano attualmente almeno al terzo anno triennale dei seguenti Corsi di Laurea: Informatica, Telecomunicazioni, Chimica, Fisica, Ingegneria Meccanica, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Nucleare, Ingegneria Civile, Ingegneria dei Materiali, Biotecnologia. E’ inoltre fondamentale che i candidati possiedano un buon livello di inglese.

 

Le attività in Giappone saranno così divise:

  • 1 settimana di seminario generale sul Paese ospitante;
  • 4 mesi di corso intensivo di lingua giapponese;
  • 8 mesi di praticantato presso una compagnia giapponese.

La borsa di tirocinio coprirà il viaggio di andata e ritorno, vitto e alloggio in Giappone durante tutto l’anno e i costi del seminario e del corso di lingua.

 

La domanda dovrà essere spedita entro il prossimo 20 gennaio al seguente indirizzo: EU-Japan Centre for Industrial Cooperation, Rue Marie de Bourgogne, 52, (V)- 1000 Brussels- BELGIUM. Essa dovrà contenere:

  • l’application form compilato;
  • il vostro CV;
  • una lettera di motivazione;
  • una lettera di raccomandazione scritta da un professore di una delle vostre principali materie di studio;
  • la lista dei vostri esami con relativo voto (lista in originale compilata dall’università);
  • il sistema di votazione adottato dalla vostra università (documento rilasciato dall’università);
  • il certificato di iscrizione a quest’anno accademico in corso rilasciato dalla vostra università (anno accademico 2012/2013);
  • certificato medico;
  • CD-ROM o chiavetta USB contenente un file Excel con tutti i vostri dati personali.

 

Se siete interessati al Progetto, andate sul sito dell’EU-Japan Centre alla sezione dedicata a Vulcanus in Japan: sulla destra della pagina trovate tutta la documentazione necessaria per fare domanda.

Lorenzo Orlando
Lorenzo Orlando
PM, Content Editor, eterno studente. Leggo, guardo film, ascolto musica e faccio sport. Certe notti faccio pure finta di lavorare.

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Normalmente quando uno studente decide di prendersi un anno sabbatico è perché ha perso la voglia di studiare e deve ritrovare la forza di volontà: c'è chi decide di staccare la spina appena terminato il liceo e parte per un viaggio “zaino in spalla”, chi interrompe gli studi dopo la triennale e non si iscriverà mai più alla specialistica, e poi ci sei tu, che non avevi mai pensato prima d'ora di lasciare in stand-by il tuo percorso. Mai prima d'oggi, visto che la questa notizia è così dirompente e soprattutto potrebbe cambiare il tuo futuro. Una sola parola: Giappone. Una lingua così diversa dalla nostra, un'altra cultura, un altro modo di vedere le cose, un altro stile di vita e... dall'altra parte del mondo! Starai lì un intero anno e seguirai un programma di praticantato presso un'azienda che opera nel settore dell'alta tecnologia. Scopri con noi come fare domanda per ottenere la borsa di tirocinio messa a disposizione dall'EU-Japan Centre. Il Progetto si chiama Vulcanus in Japan e coinvolge gli studenti europei di Informatica, Scienze e Ingegneria.   Il Centro Europa-Giappone per la Cooperazione Industriale nasce nel 1987, fortemente voluto dalla Commissione Europea e dal Governo giapponese. Obiettivo del Centro è lo scambio di idee, di esperienza e di tecnica nel campo dell'industria e del commercio, al fine di aumentare la competitività tra i due partner. La sede centrale dell'organizzazione, che opera senza fini di lucro, si trova a Tokyo, mentre gli altri uffici europei sono a Bruxelles. Il Centro si occupa di studio delle politiche industriali, ed effettua ricerche nei campi di commercio ed investimenti, energia, ambiente e cambiamenti climatici. Per quanto riguarda i servizi alle imprese, invece, organizza degli scambi tra Europa e Giappone, come il Progetto Vulcanus in Japan, l'opportunità opposta al Vulcanus in Europe.   Per gli studenti europei laureandi in Ingegneria, Scienze ed Informatica è attualmente attivo il Vulcanus in Japan: si può inviare la propria domanda fino al 20 Gennaio 2013 e il Progetto si svolgerà da settembre 2013 ad Agosto 2014. Gli studenti devono perciò mettere in conto di bloccare i propri studi per l'intera durata del prossimo anno accademico. Possono candidarsi gli studenti che siano attualmente almeno al terzo anno triennale dei seguenti Corsi di Laurea: Informatica, Telecomunicazioni, Chimica, Fisica, Ingegneria Meccanica, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Nucleare, Ingegneria Civile, Ingegneria dei Materiali, Biotecnologia. E' inoltre fondamentale che i candidati possiedano un buon livello di inglese.   Le attività in Giappone saranno così divise:
  • 1 settimana di seminario generale sul Paese ospitante;
  • 4 mesi di corso intensivo di lingua giapponese;
  • 8 mesi di praticantato presso una compagnia giapponese.
La borsa di tirocinio coprirà il viaggio di andata e ritorno, vitto e alloggio in Giappone durante tutto l'anno e i costi del seminario e del corso di lingua.   La domanda dovrà essere spedita entro il prossimo 20 gennaio al seguente indirizzo: EU-Japan Centre for Industrial Cooperation, Rue Marie de Bourgogne, 52, (V)- 1000 Brussels- BELGIUM. Essa dovrà contenere:
  • l'application form compilato;
  • il vostro CV;
  • una lettera di motivazione;
  • una lettera di raccomandazione scritta da un professore di una delle vostre principali materie di studio;
  • la lista dei vostri esami con relativo voto (lista in originale compilata dall'università);
  • il sistema di votazione adottato dalla vostra università (documento rilasciato dall'università);
  • il certificato di iscrizione a quest'anno accademico in corso rilasciato dalla vostra università (anno accademico 2012/2013);
  • certificato medico;
  • CD-ROM o chiavetta USB contenente un file Excel con tutti i vostri dati personali.
  Se siete interessati al Progetto, andate sul sito dell'EU-Japan Centre alla sezione dedicata a Vulcanus in Japan: sulla destra della pagina trovate tutta la documentazione necessaria per fare domanda.