Viaggio in Europa 2012: concorso per giovani studenti delle scuole italiane

Ti senti più italiano o europeo? E’ una domanda dalla difficile risposta, soprattutto quando una risposta giusta non c’è. Se tendi a “superare i confini” e scrivere è la tua passione potresti vincere anche un premio: l’Associazione Arcospazio Cultura ha indetto il concorso “Viaggio in Europa 2012” riservato a tutti gli studenti di scuole italiane di ogni ordine e grado.

“Viaggio in Europa 2012” è un concorso riservato agli studenti delle scuole italiane che possono partecipare inviando un racconto, una poesia o un elaborato e giunge quest’anno alla sua quinta edizione. Lo scopo del concorso è stimolare l’interesse degli studenti all’Unione Europea, non vista esclusivamente come istituzione, ma come progetto Europa, che permette di entrare in contatto con diversità culturali e linguistiche apparentemente molto distanti da noi. Essere italiani, francesi o sloveni è importante e l’appartenenza ad un unico territorio, con le sue variegate tradizioni, usanze e un patrimonio culturale al tempo stesso uno e molteplice. Ed è proprio sul senso di appartenenza che dovranno vertere gli elaborati dei ragazzi, che andranno a costituire una sorta di fil rouge sulla scoperta di cosa vuol dire essere europei.

 

Sono ammessi al concorso gli elaborati che presenteranno le seguenti caratteristiche:

  • i progetti devono essere proposti da studenti di scuole italiane di qualsiasi ordine e grado;
  • i progetti possono essere presentati da singoli studenti, gruppi di studenti o intere classi;
  • l’elaborato dovrà avere la forma di racconto, poesia, disegno o altra creazione originale;
  • la consegna è “immaginare di compiere un viaggio reale, culturale o linguistico, in uno dei paesi dell’Unione Europea;
  • l’elaborato non dovrà superare le 2 cartelle.

 

Per partecipare al concorso, è necessario inviare gli elaborati entro e non oltre il 20 Marzo 2012.

Lorenzo Orlando
Lorenzo Orlando
PM, Content Editor, eterno studente. Leggo, guardo film, ascolto musica e faccio sport. Certe notti faccio pure finta di lavorare.

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ti senti più italiano o europeo? E' una domanda dalla difficile risposta, soprattutto quando una risposta giusta non c'è. Se tendi a "superare i confini" e scrivere è la tua passione potresti vincere anche un premio: l'Associazione Arcospazio Cultura ha indetto il concorso "Viaggio in Europa 2012" riservato a tutti gli studenti di scuole italiane di ogni ordine e grado. "Viaggio in Europa 2012" è un concorso riservato agli studenti delle scuole italiane che possono partecipare inviando un racconto, una poesia o un elaborato e giunge quest'anno alla sua quinta edizione. Lo scopo del concorso è stimolare l'interesse degli studenti all'Unione Europea, non vista esclusivamente come istituzione, ma come progetto Europa, che permette di entrare in contatto con diversità culturali e linguistiche apparentemente molto distanti da noi. Essere italiani, francesi o sloveni è importante e l'appartenenza ad un unico territorio, con le sue variegate tradizioni, usanze e un patrimonio culturale al tempo stesso uno e molteplice. Ed è proprio sul senso di appartenenza che dovranno vertere gli elaborati dei ragazzi, che andranno a costituire una sorta di fil rouge sulla scoperta di cosa vuol dire essere europei.   Sono ammessi al concorso gli elaborati che presenteranno le seguenti caratteristiche:
  • i progetti devono essere proposti da studenti di scuole italiane di qualsiasi ordine e grado;
  • i progetti possono essere presentati da singoli studenti, gruppi di studenti o intere classi;
  • l'elaborato dovrà avere la forma di racconto, poesia, disegno o altra creazione originale;
  • la consegna è "immaginare di compiere un viaggio reale, culturale o linguistico, in uno dei paesi dell'Unione Europea;
  • l'elaborato non dovrà superare le 2 cartelle.
  Per partecipare al concorso, è necessario inviare gli elaborati entro e non oltre il 20 Marzo 2012.