ATAC assume Responsabile della Direzione Comunicazione Relazioni Esterne e Marketing, a tempo indeterminato

ATAC S.p.A. sta selezionando candidati per la posizione di Responsabile della Direzione Comunicazione Relazioni Esterne e Marketing: come candidarsi.

ATAC S.p.A., la società di gestione del trasporto pubblico di Roma Capitale, sta cercando candidati per la posizione di Responsabile della Direzione Comunicazione Relazioni Esterne e Marketing di ATAC.

Il Responsabile della Direzione Comunicazione Relazioni Esterne e Marketing di ATAC sarà responsabile dello sviluppo e della diffusione della Corporate Identity di ATAC e della promozione, del potenziamento e della tutela del brand aziendale. Inoltre, definirà il Piano Integrato di Comunicazione Aziendale, sovrintenderà la gestione dell’Ufficio Stampa e garantirà la gestione e l’ottimizzazione dei flussi di comunicazione operativa verso la clientela.

L’offerta di lavoro prevede un contratto di lavoro a tempo indeterminato, mentre la retribuzione annua lorda sarà di 90.000,00 euro (novantamila Euro) divisa in tredici mensilità.

Il tempo per presentare la propria candidatura scade il 28 aprile 2023.

Di seguito, rendiamo disponibili ulteriori informazioni sull’opportunità di lavoro ATAC, sui requisiti richiesti, le modalità di inserimento contrattuale e sulle modalità di candidatura.

Requisiti richiesti

Il candidato ideale per questa posizione è in possesso del diploma di laurea magistrale di 2° livello o del Diploma di Laurea vecchio ordinamento e ha esperienza manageriale consolidata nella gestione dei processi di comunicazione d’impresa e/o nella definizione e sviluppo delle strategie di marketing e promozione del brand.

È inoltre iscritto all’albo dei giornalisti e ha esperienza manageriale coerente con il ruolo da ricoprire in contesti industriali di grandi dimensioni.

Completano il profilo del candidato la leadership, la visione strategica, l’abilità nel networking e nelle partnership, la spiccata attitudine alle relazioni interpersonali e la capacità di lavorare con autonomia ed efficacia in contesti complessi.

LEGGI ANCHE  Morellato si espande: 400 nuove assunzioni e nuove aperture nel 2024

Requisiti minimi di partecipazione

I requisiti minimi di partecipazione includono:

  • la cittadinanza italiana o di uno dei paesi dell’Unione Europea;
  • un diploma di laurea conseguito secondo il vecchio ordinamento o una laurea magistrale conseguita presso Università o Istituti di Istruzione Universitaria statali o legalmente riconosciuti;
  • l’iscrizione all’albo dei giornalisti
  • l’aver ricoperto posizioni manageriali coerenti con il ruolo da ricoprire in contesti industriali di grandi dimensioni;
  • maturata esperienza manageriale nella gestione dei processi di comunicazione d’impresa e/o nella definizione e sviluppo delle strategie di marketing e promozione del brand.

Modalità di inserimento

L’opportunità di lavoro proposta prevede un contratto di lavoro a tempo indeterminato, che seguirà le norme vigenti di legge e del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) per i Dirigenti di Aziende Produttrici di Beni e Servizi, aggiornato il 30 dicembre 2014. Il contratto sarà inoltre influenzato dai Verbali di Accordo e Contratti Aziendali applicati.

La retribuzione annua lorda sarà di Euro 90.000,00 (novantamila Euro) divisa in tredici mensilità.

L’incarico richiederà di assumere una delega riguardante la sicurezza e l’ambiente nel settore specifico di riferimento, da formalizzare in accordo alle leggi vigenti.

Inoltre, potrebbe esserci un premio di incentivazione (MBO), soggetto alla definizione degli obiettivi secondo le metodologie adottate dall’azienda e in linea con il budget e il piano industriale, nei limiti stabiliti dalle linee guida emanate da Roma Capitale.

Modalità di selezione ATAC

La ricerca sarà aperta sia al personale Dirigente/Quadro già presente in azienda, sia ai Dirigenti/Quadri delle Aziende del Gruppo Roma Capitale e ai candidati esterni, al fine di garantire una vasta partecipazione e avere una vasta gamma di candidati tra cui scegliere.

LEGGI ANCHE  Banca Etica assume operatori di sportello nel Nord Italia

In virtù della rilevanza della posizione, l’azienda si riserva il diritto di avvalersi di una società specializzata in Executive Search per lo screening delle candidature e la selezione dei migliori candidati da sottoporre al colloquio con la Commissione Esaminatrice, rispettando le normative e le procedure aziendali.

La valutazione dei candidati avverrà durante il colloquio, dove ogni candidato sarà valutato su una scala da 0 a 100, e saranno considerati idonei coloro che otterranno un punteggio pari o superiore a 60/100. È importante sottolineare che questa selezione non ha carattere concorsuale e non comporta alcun obbligo di assunzione da parte dell’azienda.

ATAC precisa che potrebbe attribuire l’incarico anche nel caso in cui ci sia una sola candidatura idonea e che potrebbe interrompere la procedura di selezione in qualsiasi momento, anche se la selezione fosse già stata conclusa.

Come candidarsi

Il candidato è tenuto a presentare in formato PDF i seguenti documenti:

  1. Domanda di partecipazione (Allegato A);
  2. Curriculum vitae sottoscritto dall’interessato, datato e aggiornato alla data di presentazione della domanda, contenente tutte le informazioni rilevanti per valutare le attività professionali svolte, incluse le responsabilità e i relativi periodi, nonché la coerenza con le competenze e le conoscenze richieste dal profilo;
  3. Copia del documento di identità in corso di validità;
  4. Lettera di presentazione firmata che esplicita le motivazioni della scelta di partecipare alla procedura selettiva, le competenze e le esperienze maturate, con l’indicazione di due referenti che potrebbero essere contattati per verificare le informazioni contenute nel curriculum vitae;
  5. Dichiarazione di veridicità ed esattezza di tutti i dati dichiarati ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 (Allegato B);
  6. Dichiarazione firmata e datata ai sensi del D.P.R. 445/2000 che attesta l’assenza di cause di incompatibilità e inconferibilità ai sensi del D.Lgs. 8 aprile 2013, n. 39 “Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico, a norma dell’articolo 1, commi 49 e 50, della legge 6 novembre 2012, n 190”. Questa dichiarazione è necessaria per l’efficacia dell’eventuale incarico (Allegato C);
  7. Dichiarazione firmata e datata di non aver subito condanne penali o avere procedimenti penali in corso. Nel caso in cui ci fossero state condanne penali o procedimenti penali in corso, devono essere specificati i dettagli della condanna o del procedimento pendente, come indicato dalle autorità giudiziarie competenti, anche se sono stati concessi amnistia, condono, indulto, perdono giudiziale o prescrizione. Deve essere dichiarata anche l’eventuale presenza di condanne erariali o procedimenti in corso; la dichiarazione deve essere resa anche in caso di risposta negativa (Allegato D);
  8. Dichiarazione firmata e datata di insussistenza di cause di incompatibilità e inconferibilità relativamente alla “Distinzione tra funzioni di regolazione e gestione nel settore dei servizi pubblici locali” (Allegato E).
LEGGI ANCHE  Findomestic assume in Campania nel 2024

Le candidature che non contengono uno o più dei documenti elencati sopra saranno escluse dalla selezione. Le candidature, accompagnate dal curriculum vitae e tutti i documenti pertinenti, devono essere inviate entro le ore 23.59 del 28 aprile 2023 esclusivamente all’indirizzo e-mail selezionecomrelmkt2023@atac.roma.it, indicando nell’oggetto dell’email “Partecipazione alla selezione interna/infragruppo/esterna per il conferimento dell’incarico di Responsabile”.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Banner newsletter_ (900 × 600 px)

Autore

Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.

ATAC S.p.A., la società di gestione del trasporto pubblico di Roma Capitale, sta cercando candidati per la posizione di Responsabile della Direzione Comunicazione Relazioni Esterne e Marketing di ATAC.

Il Responsabile della Direzione Comunicazione Relazioni Esterne e Marketing di ATAC sarà responsabile dello sviluppo e della diffusione della Corporate Identity di ATAC e della promozione, del potenziamento e della tutela del brand aziendale. Inoltre, definirà il Piano Integrato di Comunicazione Aziendale, sovrintenderà la gestione dell'Ufficio Stampa e garantirà la gestione e l'ottimizzazione dei flussi di comunicazione operativa verso la clientela.

L'offerta di lavoro prevede un contratto di lavoro a tempo indeterminato, mentre la retribuzione annua lorda sarà di 90.000,00 euro (novantamila Euro) divisa in tredici mensilità.

Il tempo per presentare la propria candidatura scade il 28 aprile 2023.

Di seguito, rendiamo disponibili ulteriori informazioni sull’opportunità di lavoro ATAC, sui requisiti richiesti, le modalità di inserimento contrattuale e sulle modalità di candidatura.

Requisiti richiesti

Il candidato ideale per questa posizione è in possesso del diploma di laurea magistrale di 2° livello o del Diploma di Laurea vecchio ordinamento e ha esperienza manageriale consolidata nella gestione dei processi di comunicazione d'impresa e/o nella definizione e sviluppo delle strategie di marketing e promozione del brand.

È inoltre iscritto all'albo dei giornalisti e ha esperienza manageriale coerente con il ruolo da ricoprire in contesti industriali di grandi dimensioni.

Completano il profilo del candidato la leadership, la visione strategica, l'abilità nel networking e nelle partnership, la spiccata attitudine alle relazioni interpersonali e la capacità di lavorare con autonomia ed efficacia in contesti complessi.

Requisiti minimi di partecipazione

I requisiti minimi di partecipazione includono:

  • la cittadinanza italiana o di uno dei paesi dell'Unione Europea;
  • un diploma di laurea conseguito secondo il vecchio ordinamento o una laurea magistrale conseguita presso Università o Istituti di Istruzione Universitaria statali o legalmente riconosciuti;
  • l'iscrizione all'albo dei giornalisti
  • l'aver ricoperto posizioni manageriali coerenti con il ruolo da ricoprire in contesti industriali di grandi dimensioni;
  • maturata esperienza manageriale nella gestione dei processi di comunicazione d'impresa e/o nella definizione e sviluppo delle strategie di marketing e promozione del brand.

Modalità di inserimento

L'opportunità di lavoro proposta prevede un contratto di lavoro a tempo indeterminato, che seguirà le norme vigenti di legge e del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) per i Dirigenti di Aziende Produttrici di Beni e Servizi, aggiornato il 30 dicembre 2014. Il contratto sarà inoltre influenzato dai Verbali di Accordo e Contratti Aziendali applicati.

La retribuzione annua lorda sarà di Euro 90.000,00 (novantamila Euro) divisa in tredici mensilità.

L'incarico richiederà di assumere una delega riguardante la sicurezza e l'ambiente nel settore specifico di riferimento, da formalizzare in accordo alle leggi vigenti.

Inoltre, potrebbe esserci un premio di incentivazione (MBO), soggetto alla definizione degli obiettivi secondo le metodologie adottate dall'azienda e in linea con il budget e il piano industriale, nei limiti stabiliti dalle linee guida emanate da Roma Capitale.

Modalità di selezione ATAC

La ricerca sarà aperta sia al personale Dirigente/Quadro già presente in azienda, sia ai Dirigenti/Quadri delle Aziende del Gruppo Roma Capitale e ai candidati esterni, al fine di garantire una vasta partecipazione e avere una vasta gamma di candidati tra cui scegliere.

In virtù della rilevanza della posizione, l'azienda si riserva il diritto di avvalersi di una società specializzata in Executive Search per lo screening delle candidature e la selezione dei migliori candidati da sottoporre al colloquio con la Commissione Esaminatrice, rispettando le normative e le procedure aziendali.

La valutazione dei candidati avverrà durante il colloquio, dove ogni candidato sarà valutato su una scala da 0 a 100, e saranno considerati idonei coloro che otterranno un punteggio pari o superiore a 60/100. È importante sottolineare che questa selezione non ha carattere concorsuale e non comporta alcun obbligo di assunzione da parte dell'azienda.

ATAC precisa che potrebbe attribuire l'incarico anche nel caso in cui ci sia una sola candidatura idonea e che potrebbe interrompere la procedura di selezione in qualsiasi momento, anche se la selezione fosse già stata conclusa.

Come candidarsi

Il candidato è tenuto a presentare in formato PDF i seguenti documenti:

  1. Domanda di partecipazione (Allegato A);
  2. Curriculum vitae sottoscritto dall'interessato, datato e aggiornato alla data di presentazione della domanda, contenente tutte le informazioni rilevanti per valutare le attività professionali svolte, incluse le responsabilità e i relativi periodi, nonché la coerenza con le competenze e le conoscenze richieste dal profilo;
  3. Copia del documento di identità in corso di validità;
  4. Lettera di presentazione firmata che esplicita le motivazioni della scelta di partecipare alla procedura selettiva, le competenze e le esperienze maturate, con l'indicazione di due referenti che potrebbero essere contattati per verificare le informazioni contenute nel curriculum vitae;
  5. Dichiarazione di veridicità ed esattezza di tutti i dati dichiarati ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 (Allegato B);
  6. Dichiarazione firmata e datata ai sensi del D.P.R. 445/2000 che attesta l'assenza di cause di incompatibilità e inconferibilità ai sensi del D.Lgs. 8 aprile 2013, n. 39 "Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico, a norma dell'articolo 1, commi 49 e 50, della legge 6 novembre 2012, n 190". Questa dichiarazione è necessaria per l'efficacia dell'eventuale incarico (Allegato C);
  7. Dichiarazione firmata e datata di non aver subito condanne penali o avere procedimenti penali in corso. Nel caso in cui ci fossero state condanne penali o procedimenti penali in corso, devono essere specificati i dettagli della condanna o del procedimento pendente, come indicato dalle autorità giudiziarie competenti, anche se sono stati concessi amnistia, condono, indulto, perdono giudiziale o prescrizione. Deve essere dichiarata anche l'eventuale presenza di condanne erariali o procedimenti in corso; la dichiarazione deve essere resa anche in caso di risposta negativa (Allegato D);
  8. Dichiarazione firmata e datata di insussistenza di cause di incompatibilità e inconferibilità relativamente alla "Distinzione tra funzioni di regolazione e gestione nel settore dei servizi pubblici locali" (Allegato E).

Le candidature che non contengono uno o più dei documenti elencati sopra saranno escluse dalla selezione. Le candidature, accompagnate dal curriculum vitae e tutti i documenti pertinenti, devono essere inviate entro le ore 23.59 del 28 aprile 2023 esclusivamente all'indirizzo e-mail selezionecomrelmkt2023@atac.roma.it, indicando nell'oggetto dell'email "Partecipazione alla selezione interna/infragruppo/esterna per il conferimento dell'incarico di Responsabile”.