Bonus 150 euro: come e chi può richiederlo

L'indennità sarà erogata entro novembre 2022

Una nuova indennità è prevista per i lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati che percepiscano un reddito inferiori di 20.000 euro lordi all’anno. Si tratta del bonus di 150 euro, una tantum e non facente reddito, approvato dal Governo già con il Decreto Aiuti Ter dello scorso 23 settembre e che verrà erogato a novembre 2022 per affrontare l’inflazione e il caro bollette, a seguito dell’attuale crisi energetica.

A chi spetta il bonus

Ai lavoratori dipendenti che ne faranno richiesta, verrà accreditata in automatico l’indennità di 150 euro in busta paga, ma i primi a cui verrà erogato l’importo saranno i pensionati. Anche i lavoratori autonomi potranno usufruire del bonus, che eventualmente si aggiungerà ai 200 euro già disposti dal Decreto Aiuti Bis.

Il nuovo Governo sta inoltre ipotizzando un nuovo Decreto Aiuti Quater per estendere il bonus a un ulteriore mese per tutte le categorie già menzionate nei vari decreti approvati: lavoratori dipendenti, pensionati, percettori di redditi di cittadinanza, percettori NASPI, lavoratori autonomi, lavoratori stagionali e dello spettacolo, lavoratori con contratto co.co.co., colf e badanti, dottorandi e assegnisti.

Come fare domanda

La domanda per fare richiesta dell’indennità di 150 euro deve essere inviata entro il 30 novembre 2022, accedendo al sito dell’INPS nella piattaforma Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche con le proprie credenziali tramite SPID, Carta d’identità (CIE) o Carta nazionale dei servizi (CNS); una volta essersi autenticati basterà selezionare la categoria di pertinenza.

Prima del pagamento, che verrà effettuato in ordine cronologico, l’INPS, con il supporto dell’Agenzia delle Entrate, si accerterà che i richiedenti abbiano tutti i requisiti necessari per ricevere l’importo.

Carla Monni
Carla Monni
Giornalista, appassionata di grafica e musicista ormai per diletto. La musica è al centro della mia professione e non solo: da anni affianco infatti la scrittura redazionale alla pratica musicale, spaziando dalla musica jazz al gospel e suonando qua e là con la mia band soul funk.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui