Bonus cultura 500 euro 2022 per i diciottenni

Bonus cultura 2022 è un contributo economico di 500 euro riservato ai diciottenni per l’acquisto di prodotti e attività culturali: come richiederlo.

Il bonus cultura è un contributo economico della natura di 500 euro riservato ai diciottenni.

Attualmente il sostegno è destinato a coloro che sono nati nel 2003 e che hanno compiuto la maggiore età nel 2021.

Di fatti, i diciottenni che hanno richiesto il bonus cultura entro il 31 agosto 2022 tramite 18App, hanno la possibilità di spenderlo entro il 28 febbraio 2023.

Con il contributo di 500 euro offerto dallo Stato, i maggiorenni possono acquistare prodotti e partecipare ad attività culturali come: libri, biglietti per concerti, mostre, fiere, musei, cinema e spettacoli teatrali.

Fino a poco tempo fa, il bonus cultura era spendibile esclusivamente per i concerti e non per la musica registrata. La novità importante introdotta ad oggi riguarda, invece, la possibilità di spendere il contributo anche per quest’ultima e per la frequentazione di corsi di musica, di teatro e di lingua straniera.

Di seguito, riportiamo tutte le informazioni sulle modalità di erogazione e spendibilità del bonus cultura 500 euro.

Chi può fare domanda per il bonus cultura 2022

Il bonus cultura 500 euro è stato ufficialmente prorogato anche ai nati nel 2003, i quali potranno spenderlo, previa registrazione sul portale 18App, fino al 28 febbraio 2023.

Cosa si può comprare con il bonus cultura 2022

Il bonus cultura 2022 prevede l’erogazione di 500 euro a favore dei diciottenni e può essere utilizzato per acquistare: libri, audiolibri, ebook, biglietti/abbonamenti per concerti, teatro, danza, cinema, musei, monumenti e parchi e biglietti d’ingresso singoli per fiere, festival e circhi e per l’acquisto di musica registrata, nonché di corsi di musica, di teatro o di lingua straniera.

Come richiedere il contributo

L’ottenimento del bonus cultura di 500 euro è possibile solo accedendo ai servizi online della pubblica amministrazione tramite SPID.

Dopo aver ottenuto SPID, è necessario visitare il sito 18App o scaricare l’omonima App e accedere con le proprie credenziali. Da qui, è possibile iniziare a generare i buoni per acquistare prodotti di interesse, online o nei negozi fisici registrati al servizio.

Come generare un buono

Per avviare la generazione di un buono è necessario informarsi sul prezzo del prodotto o attività culturale di interesse e seguire i seguenti passaggi:

  • accedere all’applicazione 18App;
  • scegliere la tipologia di esercente (fisico o online) e la tipologia di ciò che volete comprare (libro, biglietti per concerti, festival, cinema, musei, monumenti e parchi, teatro e danza);
  • creare un buono dell’importo esatto.

Dopo aver generato il buono è possibile salvarlo sul proprio smartphone, o stamparlo, e presentarlo all’esercente al momento dell’acquisto.

Per ricevere le ultime news relative ai bonus e aiuti alle imprese e ai lavoratori, clicca qui.

Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui