ASST Cremona, concorso pubblico per 30 infermieri

Le domande di partecipazione possono essere inoltrate fino a giorno 12 settembre

Concorso pubblico per titoli ed esami indetto dall’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Cremona per la selezione di 30 infermieri.

L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Cremona ha indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di N. 30 POSTI DI COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO – INFERMIERE CATEGORIA D (profilo professionale: collaboratore professionale sanitario – infermiere – categoria contrattuale D).

Requisiti generali per l’ammissione al concorso

Coloro che sono interessanti a partecipare al concorso devono essere in possesso dei seguenti requisiti generali:

• cittadinanza italiana, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea ovvero il possesso di una delle condizioni previste dall’art. 38 D.Lgs. 165/01 – testo vigente – per i cittadini dei Paesi Terzi;
• idoneità fisica all’impiego: l’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego, con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette, è effettuato, a cura dell’Azienda, prima dell’immissione in servizio. Si precisa che l’idoneità fisica all’impiego deve essere senza limitazioni;
• età: ai sensi della Legge 127/97 non sussiste limite massimo di età per la partecipazione alla procedura, fatti salvi i limiti previsti per il collocamento a riposo d’ufficio secondo le disposizioni vigenti;
• godimento dei diritti civili e politici. Non possono accedere agli impieghi coloro che sono stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
• non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione. Non possono accedervi coloro che siano stati licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, ovvero interdetti da pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato.

Requisiti specifici

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti specifici:

• Laurea Universitaria appartenente alla classe delle Professioni Sanitarie L/SNT1 (infermieristica) ovvero Diploma universitario conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del D.Lgs. n.502/1992 e s.m.i. (D.M. Sanità 14/9/1994, n. 739) ovvero i diplomi e gli attestati conseguiti in base alla normativa precedente a quella attuativa dell’art. 6, comma 3 del D.Lgs n. 502/1992 e s.m.i. riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni, al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici;
• Iscrizione all’albo professionale. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione al concorso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione in Italia prima dell’assunzione in servizio.

Come presentare la domanda

Secondo quanto riportato dal bando pubblicato in Gazzetta Ufficiale, la domanda di partecipazione al concorso deve essere inoltrata entro il 12/09/2022 e dovrà essere presentata tassativamente tramite la procedura on-line collegandosi al Portale Gestione Concorsi: https://asstcremona.iscrizioneconcorsi.it, secondo le modalità fornite dalla piattaforma.

Documenti da allegare alla domanda

I candidati, attraverso la procedura on-line, dovranno allegare alla domanda on-line (upload) – in uno dei formati consentiti dalla procedura di iscrizione – la copia digitale di:

  1. DOMANDA DI ISCRIZIONE STAMPATA E SOTTOSCRITTA dal candidato;
  2. RICEVUTA DEL PAGAMENTO DELLA TASSA CONCORSO, DI €. 10,33, non rimborsabili, da effettuarsi esclusivamente con il sistema PagoPA, come da indicazioni sul sito istituzionale dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Cremona, collegandosi al portale https://pagamentinlombardia.servizirl.it, cercando l’ente “ASST di Cremona”. Alla sezione “altre tipologie di pagamento”, selezionare “tassa di concorso”. Compilare con i dati anagrafici del candidato tutti i campi ed indicare, nella casella della causale, l’oggetto del concorso. Una volta completata la compilazione, cliccare su “aggiungi a carrello”. Il portale invierà una mail all’indirizzo inserito in fase di compilazione, con un link che consentirà di effettuare il pagamento direttamente on-line o successivamente, con la stampa dell’avviso, e completare l’operazione. A pagamento avvenuto on – line sarà inviata alla precedente
    mail la ricevuta del pagamento. La ricevuta di pagamento deve essere allegata alla domanda di partecipazione;
  3. COPIA FRONTE E RETRO DEL DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO, riportato nella domanda di iscrizione e in corso di validità;
  4. DOCUMENTAZIONE ATTESTANTE IL REGOLARE SOGGIORNO IN ITALIA per i cittadini di Stato Estero non facente parte dell’Unione Europea, mediante produzione di tutta la documentazione, in copia digitale e leggibile, comprovante le condizioni di cui all’art. 7 della L. 97/2013;
  5. DOCUMENTAZIONE ATTESTANTE IL RICONOSCIMENTO IN ITALIA DI TITOLO DI STUDIO CONSEGUITO IN ALTRO PAESE DELL’UNIONE EUROPEA O STATO ESTERO: per poter considerare tali titoli di studio – sia ai fini dell’ammissione che ai fini della valutazione titoli – il candidato deve allegare copia digitale del Decreto di riconoscimento del proprio titolo professionale emesso a tal
    fine dal competente Ministero;
  6. DOCUMENTAZIONE ATTESTANTE IL RICONOSCIMENTO IN ITALIA DI SERVIZIO PRESTATO
    ALL’ESTERO;
  7. PUBBLICAZIONI EDITE A STAMPA: ai fini della valorizzazione dei titoli, le pubblicazioni vengono
    considerate solo se – oltre all’inserimento nel modulo di iscrizione on – line nella pagina “Articoli
    e Pubblicazioni” – le stesse vengono allegate in copia digitale nella apposita sezione;
  8. CERTIFICAZIONE RILASCIATA DA APPOSITA STRUTTURA SANITARIA PUBBLICA ATTESTANTE GLI
    ELEMENTI ESSENZIALI DI CUI AI BENEFICI PREVISTI AI SENSI DELL’ART. 20 DELLA L. N. 104/1992 E
    DELL’ART. 16 DELLA L. N. 68/1999 (RICHIESTA AUSILI E TEMPI AGGIUNTIVI PER DISABILI E PORTATORI DI HANDICAP): il candidato che necessiti, per l’esecuzione delle prove d’esame, dell’uso di ausili necessari e/o tempi aggiuntivi in relazione al proprio specifico stato – oltre a farne specifica richiesta nel modulo di iscrizione on – line deve allegare certificazione rilasciata da apposita struttura sanitaria pubblica;
  9. CERTIFICAZIONE MEDICA COMPROVANTE LA DISABILITA’ >80% AI FINI DELL’ESONERO ALLA EVENTUALE PRESELEZIONE.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui