Azienda Socio Sanitaria Territoriale Rhodense: concorso per 40 infermieri

IL TERMINE PERENTORIO ENTRO E NON OLTRE IL QUALE DEVONO ESSERE PRESENTATE LE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE, PENA ESCLUSIONE, È IL SEGUENTE: ORE 24:00 DEL 19 GENNAIO 2023

L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Rhodense ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 40 posti come collaboratore professionale sanitario – Infermiere.

L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Rhodense ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 40 posti come per infermieri.

Requisiti per partecipare al concorso da infermieri

Possono partecipare coloro che possiedono i seguenti requisiti generali e specifici::

  • cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti. Sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di San Marino e della Città del Vaticano; oppure cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea; oppure familiari di cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea, non aventi la cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; oppure cittadini di Paesi terzi all’Unione Europea che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di «rifugiato» o di «protezione sussidiaria».

Sono fatte salve le disposizioni di cui all’art. 1 del DPR 26/7/1976 n. 752 in materia di conoscenza della lingua italiana.

  • idoneità fisica all’impiego. L’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego – con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette – è effettuato, a cura dell’A.S.S.T., prima dell’immissione in servizio.
  • Laurea di primo livello in Infermieristica (L/SNT01) ovvero Diploma universitario di Infermiere, conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del Decreto legislativo 30 dicembre 1992 n. 502 e successive modificazioni, ovvero i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni, al Diploma Universitario, ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici concorsi;

Il titolo di studio conseguito all’estero deve aver ottenuto, entro la data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione al presente concorso, il riconoscimento di equipollenza al titolo italiano rilasciato dalle competenti autorità.

  • iscrizione all’albo professionale (OPI). L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione al concorso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.
  • documentazione attestante l’adempimento dell’obbligo vaccinale (sars cov-2), ai sensi del D.L. n. 44 dell’1.4.2021 convertito con modificazioni dalla L. 28 maggio 2021, n. 76 e s.m.i.

La partecipazione al presente concorso non è soggetta a limiti di età.

l termine perentorio entro e non oltre il quale devono essere presentate le domande di partecipazione al presente bando di concorso pubblico, pena esclusione, è il seguente: ore 24:00 del 19 GENNAIO 2023 trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del presente bando sulla Gazzetta Ufficiale.

Come partecipare alla selezione

La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere, pena esclusione, prodotta esclusivamente TRAMITE PROCEDURA TELEMATICA, presente nel sito https://www.asst-rhodense.it. Cliccare sul tasto rosso “Login” a sinistra dello schermo ed effettuare il “Login con codice fiscale”, inserendo il codice fiscale e la password creati in precedenza quali credenziali di accesso al sistema e cliccare sul tasto “Invia”.

Dal “Menù utente” in alto a sinistra selezionare “Lista concorsi” e iscriversi al concorso d’interesse, dopo di che sarà possibile compilare la specifica domanda. Si inizia dalla sezione “Requisiti generali”, che riporta le informazioni già inserite in fase di registrazione, che deve essere completata in tutte le sue parti e dove va allegata la scansione del documento di identità in corso di validità, cliccando il bottone “aggiungi documento” (dimensione massima 1 mb) ed infine cliccando il tasto in basso “Salva” prima di passare alla successiva.

Si prosegue con la compilazione delle ulteriori sezioni di cui si compone il format, il cui elenco è disposto sul lato sinistro dello schermo; via via che vengono compilate, risultano spuntate in verde (solo per sezioni che riguardano i requisiti generali, specifici e le riserve, per le altre sezioni rimarrà il colore bianco).

Le sezioni possono essere compilate in più momenti, in quanto è possibile accedere a quanto già inserito ed aggiungere/correggere/cancellare, fino a quando non si conclude la compilazione cliccando su “Conferma”. Terminata la compilazione di tutte le sezioni e dopo avere reso le dichiarazioni finali, cliccare su “Conferma” (ATTENZIONE: a seguito della conferma, la domanda risulterà bloccata e sarà inibita qualsiasi altra modifica e integrazione.)

Il candidato deve quindi stampare la domanda definitiva (priva della scritta bozza) tramite la funzione “STAMPA DOMANDA” e obbligatoriamente procedere alla sua firma, alla sua scannerizzazione/foto e al successivo upload cliccando il bottone “Allega la domanda firmata”. Solo al termine di quest’ultima operazione comparirà il bottone “Invia l’iscrizione firmata” che va cliccato per inviare definitivamente la domanda. Il candidato riceverà una mail di conferma della sua iscrizione, con allegata la copia della domanda.

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui