Banca d’Italia: Concorso per 10 Coadiutori Laureati e Diplomati

Il sistema bancario mondiale, nonostante la crisi economica che colpisce anche le nostre tasche, è molto complesso. Si tratta di un settore che coinvolge migliaia di lavoratori, dai più svariati profili professionali.

Sicuramente avrai sentito parlare di Bankitalia, la banca più importante della nostra Repubblica: in questi tempi, anche chi non è un esperto del settore è stato costretto a imparare alcuni termini tecnici della finanza e a prendere confidenza con i più famosi istituti bancari del nostro Paese.Ebbene, Bankitalia ha bandito due concorsi per l’assunzione di dieci tecnici per l’attività di progettazione, ristrutturazione e manutenzione del proprio patrimonio immobiliare.

La Banca d’Italia, chiamata comunemente Bankitalia, è la banca centrale della Repubblica Italiana. Si tratta di un’istituzione di diritto pubblico, fondata nel 1893, che presenta sedi e succursali su tutto il territorio italiano. Attualmente persegue funzioni di controllo e di gestione del sistema monetario nazionale, preoccupandosi di mantenere stabili i prezzi e curando l’efficienza del sistema finanziario. Dal 1998 fa parte del SEBC, il Sistema Europeo delle Banche Centrali, che controlla la stabilità del sistema finanziario di tutti i Paesi dell’area Euro. Sono le banche e le assicurazioni private a detenere oltre il 94% del capitale di Bankitalia; la quota restante è riservata agli enti pubblici di previdenza sociale. L’attuale Governatore Visco è stato nominato dal Presidente della Repubblica, su proposta del Presidente del Consiglio.

 
Guarda se ci sono altre opportunità di lavoro nel settore Bancario.
Attraverso due bandi pubblici, Bankitalia ha aperto due concorsi per complessive dieci posizioni lavorative, in scadenza il 23 Agosto 2012.

Il primo bando è per 5 coadiutori tecnici, laureati in ingegneria civile, ingegneria ambientale o architettura. I candidati devono aver maturato un’esperienza di almeno due anni e devono avere un’età non superiore ai 40 anni. I posti sono così ripartiti:

  • 2 coadiutori nel campo edile
  • 1 coadiutore nel campo della progettazione architettonica
  • 1 coadiutore nel campo della progettazione impiantistica
  • 1 coadiutore nel campo della progettazione impiantistica di sicurezza

Il secondo bando è per 5 assistenti tecnici, in possesso di diploma di geometra o di perito industriale. Anche in questo caso è richiesta un’esperienza pregressa di almeno due anni. I posti sono così ripartiti:

  • 3 assistenti nel campo edile
  • 1 assistente nel campo dell’impiantistica e conoscenza delle connesse tecnologie informatiche
  • 1 assistente nel campo dell’impiantistica di sicurezza e conoscenza delle connesse tecnologie informatiche

 

 Nella sezione “bandi” troverai le domande di partecipazione, che possono essere compilate e inviate online; se invece preferisci affidarti ai metodi di spedizione tradizionale, segui tutte le istruzioni contenute nei rispettivi bandi.

Annunci Correlati

Menu