60 Borse di Studio dalla Banca d’Italia per il ruolo di Coadiutore

Il nuovo mese si apre con un’opportunità di concorso imperdibile per tutti i nostri lettori laureati in discipline economico-aziendali, matematico-finanziarie e giuridiche. Banca d’Italia ha pubblicato un bando di concorso per l’assegnazione di 60 Borse di studio finalizzate all’assunzione in esperimento nel ruolo di coadiutore.

Le 60 Borse di studio poste a concorso comporteranno la frequenza obbligatoria e con profitto di un corso sulle funzioni, sulle attività e sull’organizzazione della Banca d’Italia. L’importo lordo settimanale delle borse è fissato in € 900 per i partecipanti non residenti fuori dalla provincia di svolgimento del corso e in € 350 per i residenti in provincia.

I posti messi a concorso sono suddivisi in 4 Indirizzi specifici ed è possibile concorrere solo per uno di essi:

  • 25 Coadiutori con orientamento nelle discipline economico-aziendali per l’alimentazione delle strutture dell’Amministrazione Centrale;
  • 8 Coadiutori con orientamento nelle discipline statistiche ovvero nelle discipline matematico-finanziarie;
  • 15 Coadiutori con orientamento nelle discipline economico-aziendali da destinare all’attività di vigilanza bancaria e finanziaria presso le filiali della Banca d’Italia;
  • 12 Coadiutori con orientamento nelle discipline economiche o giuridiche per l’alimentazione della funzione di vigilanza ispettiva centrale su intermediari bancari e finanziari.

Per partecipare al concorso, è necessario possedere la cittadinanza italiana, avere idoneità fisica alle mansioni e godere dei diritti politici. In merito ai titoli specifici richiesti, è necessario aver conseguito:

    • Laurea Specialistica/Magistrale ovvero Laurea Vecchio Ordinamento con voto almeno pari a 105/110 in Scienze Economico-Aziendali, Scienze dell’Economia, Scienze delle Pubbliche Amministrazioni, Finanza, Scienze Statistiche, Giurisprudenza, Matematica, Fisica o Relazioni Internazionali.

La scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione, da inoltrare esclusivamente in modalità on-line, è fissata per il 30 Maggio 2011.. Alla Sezione Concorsi della Banca d’Italia, potete consultare il bando integrale del concorso.

Annunci Correlati

Menu