Bando Comune di Padova: selezione di psicologi per collaborazione autonoma

Il Settore Risorse Umane del Comune di Padova ha indetto un concorso per la selezione di psicologi a cui verranno conferiti incarichi di collaborazione autonoma professionale o occasionale, con oggetto la selezione di candidati nelle procedure selettive e comparative bandite dal Comune di Padova.

Tra gli incarichi previsti dal ruolo:

  • analisi dei profili professionali oggetto delle selezioni;
  • preparazione e somministrazione di quesiti situazionali, volti a verificare le competenze trasversali dei candidati;
  • nomina in qualità di componenti o di membri aggregati aggiunti alle Commissioni esaminatrici, collaborazione con gli altri componenti delle medesime, partecipazione alle prove selettive e comparative, partecipazione alla formulazione di giudizi e
    all’attribuzione di voti ai candidati;
  • conduzione di colloqui per la verifica delle competenze trasversali ed attribuzione del relativo punteggio;
  • eventuale conduzione di colloqui per la verifica delle competenze nell’ambito delle selezioni interne per l’attribuzione di incarichi di Posizione Organizzativa e di Alta Professionalità.

Per leggere nel dettaglio gli incarichi della posizione prevista è possibile consultare questa sezione. Di seguito i requisiti richiesti per partecipare al concorso e la procedura di candidatura.

Selezione di psicologi: i requisiti richiesti

I candidati che desiderano partecipare al concorso per psicologi devono verificare attentamente di essere in possesso dei seguenti requisiti:

  •  essere in possesso di Laurea Magistrale ex D.M. 270/04 in Psicologia (LM-51) o Laurea Specialistica ex D.M. 509/99 in Psicologia (58/S) o Diploma di Laurea ante D.M. 509/99 in Psicologia (vecchio ordinamento);
  • Essere iscritti all’Albo dell’Ordine Professionale degli Psicologi – sezione A, da non meno  di 3 anni;
  • esperienza di lavoro pregressa nella selezione di personale presso enti pubblici e/o privati, nello specifico aver svolto almeno n. 2 selezioni;
  • non rientrare nelle situazioni di divieto di conferimento degli incarichi previste dall’art. 44, comma 3, del Regolamento di organizzazione e ordinamento della dirigenza2;
  • non aver subito condanne penali che comportino quale sanzione accessoria l’incapacità a contrarre con la pubblica amministrazione.

Per conoscere nel dettaglio tutti i requisiti previsti per la selezione è possibile leggere il bando di concorso.

Come candidarsi al concorso

Per accedere alla selezione è necessario inviare la propria candidatura a “COMUNE DI PADOVA – SETTORE RISORSE UMANE – Ufficio Concorsi e Mobilità– Palazzo Moroni – Via del Municipio 1 – 35122 PADOVA”  entro le ore 12 dell’8 giugno 2022. Le modalità di invio previste possono essere con posta elettronica certificata (PEC): in questo caso la candidatura dovrà essere trasmessa in formato non modificabile (ad es. .pdf o .p7m) dalla casella PEC personale del candidato a quella del Comune di Padova (protocollo.generale@pec.comune.padova.it). In alternativa può essere consegnata a mano presso l’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Padova o via Fax al numero: 049/8207140.

Per avere maggiori dettagli sulla procedura di candidatura è necessario consultare la pagina sul sito internet istituzionale del Comune di Padova.

Vuoi restare aggiornato sugli ultimi bandi pubblicati? Consulta questa sezione.

Greta Esposito
Greta Esposito
Copywriter e web editor, ho la fortuna di fare della scrittura la mia professione. Non viaggio mai senza musica in cuffia e amo le maratone di film in bianco e nero. Di cosa non posso fare a meno? Della libertà di gestire il mio tempo per dedicarmi alle mie passioni.

Annunci di lavoro

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui