Cagliari, concorso AOU per 57 tecnici di laboratorio: come candidarsi

Pubblicato sulla gazzetta ufficiale il bando per 57 posti di collaboratore professionale sanitario – tecnico di laboratorio biomedico, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato, per varie Aziende del Servizio sanitario regionale della Regione Sardegna. Le domande devono essere inviate entro il 26 Settembre 2021.

Requisiti per il concorso

  • cittadinanza italiana o equivalente;
  • Laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico, abilitante alla Professione Sanitaria di Tecnico di Laboratorio Biomedico (Classe di appartenenza L/SNT3 Classe delle lauree in professioni sanitarie tecniche), oppure un diploma universitario di tecnico sanitario di laboratorio biomedico (Decreto del Ministro della Sanità 14/09/1994 n. 745), oppure i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni, al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici concorsi;
  • iscrizione all’albo professionale, attestata da certificato in data non anteriore a sei mesi rispetto a quella di scadenza del bando.

Come partecipare 

Le richieste di partecipazione  al concorso pubblico dovranno essere inoltrate  esclusivamente tramite via telematica, attraverso questo portale, entro e non oltre il 26 settembre 2021.

I candidati dovranno allegare alla domanda la ricevuta attestante il versamento della tassa di ammissione al concorso di 9 euro, da effettuarsi su c.c.p. n. 83048769 intestato all’Azienda Ospedaliero Universitaria di Cagliari – Servizio Tesoreria, o tramite bonifico bancario a favore dell’Azienda medesima presso il tesoriere Banco di Sardegna – codice IBAN: IT27Q 01015 04800 000070277219, indicando nella causale del versamento “Concorso pubblico, per titoli ed esami, per n° 57 posti di Tecnico di laboratorio biomedico.”

Prove da sostenere 

Le prove per il concorso sono di due tipologie:

  • prova scritta: svolgimento di un singolo tema a risposta unica o di più domande a risposta sintetica in materie inerenti al profilo professionale di Collaboratore professionale sanitario – Tecnico di laboratorio biomedico.
  • prova orale: colloquio sulle materie della prova scritta ed eventuale esposizione orale di tecniche specifiche o di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta. Durante quest’ultima prova, si verificherà anche la conoscenza della lingua inglese, nonché quella dei più diffusi programmi informatici.

Criteri di valutazione del concorso

La Commissione esaminatrice avrà a disposizione un massimo di 100 punti da attribuire e che saranno ripartiti nel seguente modo:

  • 30 punti per i titoli;
  • 70 punti per le prove d’esame.

Per la valutazione dei titoli, i punti saranno  ripartiti in questa modalità:

  • titoli di carriera: 15 punti;
  • titoli accademici e di studio: 3 punti;
  • pubblicazioni e titoli scientifici: 2 punti;
  • curriculum formativo e professionale: 10 punti.

Di seguito il bando da consultare per poter partecipare al concorso.

 

Annunci Correlati

Menu