Comune di Caltanissetta: bando per 18 laureati e diplomati

Nuovi concorsi in arrivo per lavorare al Comune di Caltanissetta. I bandi si rivolgono a laureati e diplomati e hanno l’obiettivo di reclutare 18 nuovi profili. Ecco tutti i dettagli e come presentare la domanda di partecipazione.

Concorsi Comune di Caltanissetta: bandi per diplomati e laureati

Il Comune di Caltanissetta ha appena pubblicato tre nuovi bandi di concorso per la selezione di 18 profili. Le selezioni si rivolgono a laureati e diplomati che saranno inseriti con contratto a tempo indeterminato. Di seguito le figure richieste:

  • 4 istruttori direttivi amministrativi contabili – categoria D – posizione economica D1;
  • 6 istruttori amministrativi contabili – categoria C – posizione economica C1;
  • 8 istruttori tecnici – categoria C – posizione economica C1.

Per partecipare ai concorsi bisognerà essere in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea o di Paesi Terzi, secondo i contenuti dell’art. 38 del D.Lgs.n. 165/2001 e, nel concorso per istruttori tecnici, anche dell’articolo 2 del D.P.C.M. 174/1994;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • assenza di limitazioni psicofisiche;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • inclusione nell’elettorato attivo;
  • assenza provvedimenti di destituzione, dispensa o licenziamento per persistente insufficiente rendimento da una pubblica amministrazione o per aver conseguito l’impiego stesso mediante dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • non essere stati destituiti o licenziati dal Comune di Caltanissetta, salvo il caso in cui il
    licenziamento sia intervenuto a seguito di procedura di collocamento in disponibilità o di
    mobilità collettiva, secondo la normativa vigente;
  • assenza di condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del tribunale che possano impedire, secondo le norme vigenti, l’instaurarsi del rapporto di pubblico impiego, per le quali non sia intervenuta la riabilitazione;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • per i candidati di sesso maschile: avere una regolare posizione nei riguardi degli obblighi militari di leva.

Come candidarsi

I requisiti specifici per ciascun profilo possono essere consultati nei rispettivi bandi presenti sul sito ufficiale del Comune. La domanda di partecipazione, invece, dovrà essere inviata tramite procedura telematica entro e non oltre il 25 luglio. I candidati dovranno inoltre allegare la seguente documentazione:

  • copia fotostatica non autenticata di un documento di identità personale in corso di validità;
    ricevuta che attesti il pagamento della tassa di concorso di Euro 10;
  • eventuale documentazione comprovante l’avvio dell’iter procedurale per l’equivalenza del proprio titolo di studio estero;
  • certificato di invalidità;
  • certificazione DSA;
  • certificazione medica per temporanea difficoltà (richiesta di tempi aggiuntivi e/o ausili).

 

Annunci Correlati

Menu