Comune di Torino: 823 nuove assunzioni in 3 anni

Comune di Torino: 823 nuove assunzioni in 3 anni e ottime possibilità di trovare occupazione, dunque, nel capoluogo piemontese. La Giunta comunale ha infatti approvato il Piano del fabbisogno di personale relativo al triennio 2021-2023. Si è predisposto l’inserimento di numerosi dipendenti (823, appunto), a fronte di oltre 1.200 cessazioni stimate, con un turn over del 69%.

L’assessore Sergio Rolando, tra coloro che hanno proposto questo piano per fornire lavoro a tante persone, ha parlato di riassetto organizzativo del Comune attraverso concorsi pubblici. Nell’elaborazione del provvedimento si è operato tenendo conto delle necessità che risultano dal Piano di riassetto organizzativo dell’ente. Si è privilegiato una strategia qualitativa delle assunzioni che punta sulle competenze specialistiche. L’obiettivo? Assicurare una organizzazione di uffici e servizi efficiente e razionale. Non ultimo tra gli obiettivi del Piano triennale per il personale, quello di ringiovanire una macchina comunale anziana, i cui dipendenti hanno oggi un’età media superiore ai 54 anni“.

Comune di Torino: 823 nuove assunzioni

Solo per il 2021 saranno previste 409 assunzioni, alcune delle quali inizialmente in programma per il 2020 e poi slittate a causa della pandemia. Le nuove assunzioni riguarderanno l’area dirigenziale e anche quella impiegatizia. Qui si  procederà all’inserimento in servizio dei 100 Istruttori amministrativi (sarà questo uno dei primi concorsi a essere bandito per il Comune di Torino). Altri bandi poi prevederanno inserimenti nei servizi tecnici, educativi e sociali.

Annunci Correlati

Menu