Comune Roma: Concorsi per 126 istruttori Tempo indeterminato

Le elezioni amministrative non sono l’unico evento a rendere frenetica la vita degli uffici pubblici e degli abitanti della capitale. Come vi abbiamo mostrato nel corso dei recenti articoli, infatti, in questo periodo Roma Capitale è al centro di numerosi annunci di lavoro che riguardano interessanti opportunità di impiego nel settore pubblico per svariati profili professionali.

Oggi vi parliamo degli ultimi due bandi di concorso pubblicati, per un totale di 124 posti a tempo indeterminato in scadenza il prossimo 19 giugno. Non lasciatevi sfuggire quest’opportunità!

Roma Capitale è l’ente territoriale entrato in funzione il 3 ottobre 2010 per l’amministrazione del territorio comunale della capitale. Creato sulla base delle riforme costituzionali cominciate nel 2001, garantisce alla città di Roma una maggiore autonomia e una speciale normativa per la gestione cittadina. L’ente Roma Capitale si è sostituito al Comune di Roma, alla stessa maniera in cui la Città metropolitana di Roma andrà a sostituirsi alla Provincia di Roma, in un’ottica di riassetto amministrativo generale.

I due bandi di concorso pubblicati da Roma Capitale riguardano l’assunzione di 126 istruttori a tempo indeterminato, con riserva del 10% al personale amministrativo interno. Più nello specifico, i posti sono così suddivisi:

  • n.34 posti di Istruttore Servizi di Supporto alla Progettazione Tecnica ed al Controllo del Territorio, categoria C, posizione economica C1
  • n.92 posti di Istruttore Gestione Amministrativo-Contabile Risorse Umane, categoria C, posizione economica C1

Per partecipare ai due bandi di concorso è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o titolo equipollente;
  • Cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • Età non inferiore ai 18 anni;
  • Godimenti dei diritti politici e immunità da condanne penali o procedimenti penali in corso;
  • Idoneità allo svolgimenti delle mansioni relative al posto da ricoprire;
  • Posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari.

La procedura concorsuale prevede una prova di preselezione informatizzata in cui saranno valutati i titoli presentati dai candidati. I titoli di servizio, di cultura e vari, comprendenti le lauree e le qualifiche professionali oltre ai rapporti di lavoro svolti con la Pubblica Amministrazione, daranno accesso a un punteggio complessivo che permetterà l’accesso alla prova scritta e alla prova orale. Le prove concorsuali riguarderanno nozioni di diritto amministrativo, disciplina del lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione, statuto e principali regolamenti di Roma Capitale. Al termine della procedura concorsuale sarà stipulata la graduatoria finale, che verrà utilizzata per l’attivazione dei 126 posti a tempo indeterminato, con la riserva complessiva del 10% a personale interno delle strutture amministrative di Roma Capitale.

Scaricate il testo integrale del bando e la documentazione necessaria; presentate quindi la vostra candidatura entro il 19 Giugno 2013, unitamente alla ricevuta di versamento della tassa concorsuale di 10,33€.

Annunci Correlati

Menu