Concorsi Agenzie delle Entrate: 4.113 assunzioni previste

Concorsi Agenzie delle Entrate, saranno 4.113 le assunzioni previste nel triennio che va dal 2020 al 2022. Stando alle prime indiscrezioni emerse, dovrebbero essere almeno tre i bandi ideati per il reclutamento di nuovo personale non dirigenziale. Due invece le procedure per il reclutamento di dirigenti. Moltissime assunzioni dunque per un totale di cinque concorsi pubblici.

Concorsi Agenzie delle Entrate: info sui posti da assegnare

I profili non dirigenziali per i quali devono essere ancora banditi i concorsi sono quelli di funzionari, assistenti e personale appartenente alle categorie protette. Al momento non sono previsti concorsi per chi non è in possesso di una laurea ma il consiglio è quello di attendere l’ufficialità dei bandi per sapere se sarà davvero così o se invece ci sarà la possibilità di accedere ai Concorsi Agenzie delle Entrate anche per chi è diplomato. Gli oltre 4mila posti saranno così distribuiti:

  • 45 dirigenti destinati all’Agenzia dal 7° corso-concorso SNA
  • 335 dirigenti con procedure già avviate
  • 531 funzionari con procedure già avviate
  • 3082 tra funzionari e assistenti con concorsi da avviare
  • 120 unità di personale appartenente alle categorie protette

Quando usciranno i bandi?

Secondo le ultime indiscrezioni, i bandi potrebbero uscire già entro la fine dell’anno. Manca davvero poco, dunque, per tutti coloro che da tempo aspettano questi concorsi. Secondo una prima stima, potrebbero essere circa 300mila coloro che si presenteranno da tutta Italia per i cinque concorsi banditi. Un numero altissimo dunque ma la cosa non stupisce: quelli dell’Agenzia delle Entrate sono da sempre i concorsi più attesi. Per avere maggiori informazioni sulle prove occorrerà aspettare l’ufficialità dei bandi. Alle prove scritte e orali potrebbero aggiungersi prove pre-selettive per sfoltire il numero dei candidati qualora fosse eccessivamente elevato.

Annunci Correlati

Menu