Concorsi Comune di Padova: 20 assunzioni

Concorsi Comune di Padova. La città ha indetto sei concorsi pubblici, per esame, con eventuale preselezione, per l’assunzione di 20 diverse figure professionali. Nello specifico, si ricercano: 5 risorse nel ruolo di Istruttore Direttivo Tecnico, 2 nel ruolo di Istruttore Direttivo Contabile, 2 nel ruolo di Assistente Sociale, 4 nel ruolo di Istruttore Geometra, 4 nel ruolo di Perito Agrotecnico, infine 3 risorse nel ruolo di Istruttore Perito, di cui 1 in ambito Informatico e 2 in ambito Elettrotecnico. Si offrono assunzioni a tempo pieno e contratto a tempo indeterminato. La scadenza per la presentazione delle domande è prevista per giovedì 27 febbraio 2020. Di seguito maggiori informazioni su come partecipare ai concorsi del Comune di Padova.

Requisiti generali di ammissione

  • possesso dei titoli di studio richiesti dai specifici bandi;
  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli altri Stati dell’UE;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore ad anni 65;
  • assenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale o licenziati o destinatari di un recesso per giusta causa da parte di una pubblica amministrazione;
  • godimento dei diritti politici e non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva.

Domande di partecipazione

La domanda di partecipazione deve essere redatta solo in via telematica, entro e non oltre le ore 12 del 27 febbraio 2020, collegandosi al portale Istanze online. Tutti i documenti necessari per la domanda devono essere caricati in formato pdf. Prima di procedere alla compilazione della domanda, leggere con attenzione i bandi completi con tutti i requisiti disponibili nella sezione Concorsi pubblici in scadenza della rete civica del Comune di Padova. Si raccomanda di conservare il numero di protocollo della domanda perché sarà utilizzato per identificare il candidato, in luogo del cognome e del nome, in tutte le comunicazioni che saranno fornite esclusivamente mediante pubblicazione su questa pagina.

Annunci Correlati

Menu