Concorsi del Ministero degli Esteri: in arrivo nuovi bandi e 1.000 assunzioni

I posti di lavoro saranno creati da qui al 2024

Concorsi del Ministero degli Esteri: in arrivo nuovi bandi e 1.000 assunzioni tra il 2023 e il 2024. Se siete alla ricerca di un lavoro e avete una preparazione adeguata per sostenere le selezioni, restate aggiornati: i prossimi mesi potrebbero già essere quelli giusti per partecipare ai vari bandi.

Ministero degli Esteri concorsi per 1.000 posti

A prevederlo è il DPCM per le assunzioni nella Pubblica Amministrazione che di fatto ha autorizzato il reclutamento di 474 unità di personale presso il MAECI: di queste oltre 450 verranno assunte tramite nuovi bandi di concorso, le altre potranno essere arruolate con lo scorrere di graduatorie vigenti.

Posti da ricoprire

Stando alle prime indiscrezioni i concorsi del Ministero degli Esteri saranno mirati a ricoprire:

  • 400 assistenti
  • 620 funzionari

Tutti i nuovi assunti saranno inquadrati nell’Area degli assistenti e nell’Area dei funzionari in base al nuovo sistema di classificazione professionale del personale.

Dove consultare i bandi

Ma una volta usciti i concorsi dove sarà possibile consultare i bandi per verificare i requisiti richiesti e le materie oggetto di esame? Tutti potranno accedere ai bandi di concorso dalla piattaforma inPA, messa a disposizione per il reclutamento di nuove figure nella Pubblica Amministrazione. Visitate poi la nostra speciale sezione sui concorsi pubblici, vi terremo costantemente aggiornati in proposito.

LEGGI ANCHE  Concorso Poste Italiane per giornalisti 2024: lavoro nella Redazione TGPoste a Roma
Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Autore
Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.