Concorsi Ministero del Lavoro: in arrivo 28 assunzioni

Il Ministero del lavoro ha in programma un nuovo piano di assunzioni, che si tradurrà in un forte potenziamento dell’organico. In particolare, per il biennio 2021-2022, sono previsti una serie di concorsi pubblici che porteranno all’assunzione di 28 risorse a tempo indeterminato. Ecco tutti i dettagli e come presentare la domanda.

Concorsi Ministero del Lavoro: tutti i posti disponibili

La Legge di Bilancio 2021 ha autorizzato il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a bandire nuove procedure concorsuali per l’assunzione di personale nel biennio 2021-2022. I bandi, in particolare, avranno l’obiettivo di reclutare ben 28 nuove risorse, che saranno inserite con contratto a tempo indeterminato. Queste nuove assunzioni previste dalla Manovra devono inoltre considerarsi aggiuntive rispetto a quelle già programmate da parte del Ministero. E’ possibile perciò che nei prossimi mesi vengano banditi anche altri concorsi. Nello specifico, il Ministero assumerà le seguenti figure:

  • 1 unità di livello dirigenziale non generale;
  • 18 unità di personale non dirigenziale da inquadrare nell’area III, posizione economica F1;
  • 9 unità di personale non dirigenziale da inquadrare nell’area III, posizione economica F2.

I nuovi concorsi saranno organizzati secondo le nuove modalità introdotte dal governo per semplificare, velocizzare e digitalizzare l’intero processo. Di conseguenza potranno essere previste prove decentrate, un maggiore utilizzo degli strumenti informatici e, laddove lo si ritenesse opportuno, correzioni da remoto. Per partecipare ai concorsi del Ministero del Lavoro, i candidati dovranno essere in possesso di una serie di requisiti generali ed altri più specifici, che saranno poi indicati nei bandi. Il nuovo programma di assunzioni nasce dall’esigenza di potenziare l’efficacia dell’azione amministrativa per la realizzazione degli obiettivi strategici ministeriali e per garantire l’espletamento delle funzioni istituzionali.

Come candidarsi

I bandi saranno pubblicati nei mesi a venire direttamente sul sito ufficiale del Ministero del Lavoro, nella sezione dedicati ai concorsi. La domanda di ammissione dovrà essere presentata tramite procedura telematica.

Annunci Correlati

Menu