Concorsi Ministero Difesa: in arrivo 431 assunzioni

Il Ministero della Difesa ha appena ricevuto l’autorizzazione per pubblicare  nuovi concorsi pubblici per il reclutamento di 431 risorse. Le assunzioni verranno effettuate nel corso del triennio 2021-2023. Ecco tutte le figure richieste e come candidarsi.

Concorsi Ministero Difesa: 431 assunzioni per il triennio 2021-2023

La Legge di Bilancio 2021 ha appena autorizzato il Ministero della Difesa ad avviare nuovi concorsi pubblici per la selezione di ben 431 risorse. Le assunzioni verranno effettuate nel corso del prossimo triennio 2021-2023 e riguardano diverse figure. In particolare, si tratta di personale non dirigenziale e che sarà inserito con contratto a tempo indeterminato. Di seguito i profili richiesti:

2021

  • 19 unità di Area III, fascia retributiva F1;
  • 125 unità di Area II, fascia retributiva F2;

2022

  • 19 unità di Area III, fascia retributiva F1;
  • 125 unità di Area II, fascia retributiva F2;

2023

  • 19 unità di Area III, fascia retributiva F1;
  • 124 unità di Area II, fascia retributiva F2.

Le selezioni daranno il via ad un’importante campagna di recruiting, che ha lo scopo di assicurare le funzioni e l’efficienza dell’area produttiva industriale ministeriale rafforzando, al tempo stesso, le realtà produttive locali. In altre parole, una buona parte degli inserimenti effettuati a seguito dei nuovi concorsi riguarderà gli arsenali e gli stabilimenti militari. Tutte le procedure concorsuali da indire sono autorizzate nei limiti della dotazione organica del personale civile prevista dal codice dell’ordinamento militare. In base al profilo per cui si presenterà la candidatura, sarà necessario possedere la laurea o il diploma di istruzione superiore. In ogni caso, è molto probabile che i posti appartenenti all’Area II siano riservati ai diplomati.

Come candidarsi

Per conoscere tutti i requisiti necessari bisognerà attendere la pubblicazione dei singoli bandi. Questi potranno essere consultati direttamente sul sito ufficiale del Ministero della Difesa, nella sezione dedicata ai concorsi. La domanda di ammissione dovrà essere presentata tramite procedura telematica, seguendo le istruzioni e le procedure indicate.

Annunci Correlati

Menu