Concorsi Polizia Municipale per 7 assunzioni al Comune

La figura del vigile urbano fino a qualche tempo fa era associata a quella di un agente impegnato nel controllo del traffico e nelle verbalizzazioni massive di multe.

concorso comune polizia municipale

Oggi questa figura è  stata sostituita da una nuova,  professionalmente aggiornata, in grado di intervenire autonomamente in tutti i settori e congiuntamente con le altre Forze di Polizia a garanzia del bisogno di sicurezza e di tutela della qualità della vita dei cittadini.

La polizia municipale, in Italia, è un corpo di polizia locale a ordinamento civile, che può essere costituito e gestito da un comune italiano, sia in forma autonoma oppure consorziata (come nel caso della unione di comuni).

Concorso Polizia Municipale

Può essere organizzata in corpo, su delibera dell’organo assembleare dell’ente locale, quando il numero degli addetti sia pari o superiore a sette.

In tal caso, la polizia municipale o locale viene elevata al rango di ramo autonomo di amministrazione dell’ente locale e il relativo responsabile assume la denominazione di comandante, il quale risponde direttamente al sindaco o all’assessore delegato.

Ove l’ente locale abbia istituito il corpo di polizia municipale/locale, il suo ordinamento e la sua organizzazione saranno disciplinati con apposito regolamento, che di norma deve prevedere:

  • comandante
  • addetti al coordinamento e controllo (ufficiali e funzionari)
  • operatori (agenti)

Il corpo svolge funzioni di:

  • polizia ambientale; polizia amministrativa; polizia giudiziaria, polizia stradale; polizia tributaria;  mantenimento pubblica sicurezza (nel territorio di competenza).

La nomina del personale della polizia municipale avviene attraverso concorso pubblico, con bando di concorso deliberato dalla giunta del comune italiano interessato, e pubblicato sulla gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana.

A tal proposito il Comune di Fossombrone e il Comune di Cornaredo hanno indetto due bandi di concorso per la copertura di 7 posti di agente di polizia municipale, rispettivamente per il Comune di Fossombrone un concorso pubblico, per esami, per la copertura a tempo indeterminato di 2 posti di “Agente di Polizia Locale” Categoria C1 a tempo pieno, (di cui 1 riservato ai militari delle forze armate) e 2 posti a tempo parziale part-time verticale al 50% (di cui di cui 1 riservato ai militari delle forze armate); un concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di tre posti di agente di polizia locale, categoria C, per il Comune di Cornaredo e Abbiategrasso, con riserva a favore dei volontari delle Forze armate.

Il concorso di Fossombrone è svolto in convenzione con il Comune di Mondavio e le unità di personale per le quali si prevede l’assunzione, saranno così ripartite:

  • 2 posti a tempo pieno e 2 posti part-time verticale 50% (questi ultimi con prestazione lavorativa con presenza in servizio per 6 mesi all’anno)  nel Comune di Fossombrone; per 1 posto a tempo pieno e 1 part-time si applica la riserva di legge a favore dei volontari delle Forze Armate.
  • Posti a tempo pieno e part-time per assunzioni stagionali a tempo determinato nel Comune di Fossombrone e nel Comune di Mondavio;
  • Il comune di Mondavio si riserva, altresì, la facoltà di utilizzare la graduatoria per eventuali assunzioni a tempo indeterminato.

Per essere ammesso al concorso del Comune di Fossombrone il candidato deve essere in possesso dei seguenti requisiti, oltre a quelli generali (i requisiti generali per l’assunzione sono quelli previsti dalla normativa statale sul personale dipendente degli enti locali) :

  • Diploma di Istruzione secondaria di secondo grado quinquennale;
  • età non superiore ad anni 42 compiuti;
  • patente di guida di categoria B e categoria A che abiliti alla guida di motocicli con potenza superiore a 25 kw (senza limitazioni);
  • assenza di impedimenti al porto o all’uso delle armi, non essere obiettori di coscienza, ovvero non essere contrari al porto o all’uso delle armi.

Per il Comune di Cornaredo:

diploma di maturità (5 anni); età non superiore ai 40 anni; patente categoria A e B; requisiti art. 5, legge n. 65/1986; disponibilità al porto  e uso arma.

L’esame per il Comune di Fossombrone si articolerà in una prova di resistenza fisica, una scritta e una orale. Per il Comune di Cornaredo una prova scritta, una prova pratica e una orale.

La domanda di partecipazione potrà essere consegnata a mano, inviata tramite raccomandata o con pec, entro l’11 febbraio 2019 per il Comune di Fossombrone e entro il 21 gennaio 2019 per il Comune di Cornaredo.

Per ulteriori informazioni si rimanda alla pagina dei concorsi sul sito del Comune di Fossombrone e Cornaredo

Annunci Correlati

Menu