Concorsi pubblici, Città di Bologna assume laureati

Concorsi pubblici 2021: Città di Bologna assume laureati e ufficializza quattro bandi per posizioni differenti. Cinque le persone che saranno assunte mediante concorso. Uno specialista dei Servizi di Comunicazione, un Tecnico Esperto in Pianificazione Territoriale. E ancora, due Tecnici Esperti LL.PP e uno Specialista in Informatica e Telematica.

Concorsi pubblici, Città di Bologna assume laureati: requisiti

Per partecipare a uno dei concorsi pubblici 2021 più attesi in Emilia Romagna, occorre necessariamente essere in possesso di determinati requisiti. Eccoli allora elencati di seguito:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’UE
  • essere maggiorenni
  • godimento dei diritti politici
  • assenza di condanne penali incompatibili con lo status di pubblico dipendente
  • idoneità fisica all’impiego
  • essere in regola con l’obbligo di leva
  • non essere stati destituiti, dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione

Inoltre sono richiesti requisiti specifici legati al titolo di studio che sono inevitabilmente legati alla posizione per la quale ci si intende candidare. I requisiti sono elencati sui vari bandi ufficiali che sono quelli di seguito specificati.

Le prove da sostenere

Nel caso il numero di candidati sia molto alto, verrà introdotta una prova preselettiva che ha come obiettivo primario quello di optare una prima scrematura e ridurre quindi il numero dei candidati. Maggiori informazioni sulle prove previste per ogni concorso sono comunque specificate direttamente sui bandi ufficiali prima elencati.

Come candidarsi

Concorsi pubblici, Città di Bologna assume laureati pronti a ricoprire differenti profili. Ma come poter inoltrare la candidatura con successo? Intanto occorre specificare che per candidarsi gli interessati avranno tempo fino al prossimo 26 aprile. La modalità sarà telematica e specificata sui vari bandi ufficiali del concorso. Alla domanda si dovranno allegare alcuni documenti: la copia della carta di identità o di un documento valido, la ricevuta del pagamento della tassa di 10 euro, la copia della domanda firmata e il proprio curriculum.

Annunci Correlati

Menu