Concorsi TAR 2021: 168 posti per amministrativi e informatici

Concorsi TAR 2021: in arrivo nuovi bandi per 168 posti. Si selezionano amministrativi e informatici, destinati ai tribunali amministrativi. Ecco tutti i dettagli e come inviare la domanda di partecipazione.

Concorsi TAR 2021 per 168 posti: tutti i requisiti

Nuovi concorsi in arrivo per l’assunzione di personale nei TAR regionali e nel Consiglio di Stato. I bandi, in particolare, riguardano candidati che dovranno ricoprire il ruolo di amministrativi e informatici nei tribunali amministrativi. Centosessantotto i posti in palio. suddivisi per i seguenti profili:

  • centoventi funzionari amministrativi, (laureati) per Area III, fascia retributiva F1 (cod. concorso «GA100»);
  • sette funzionari informatici (laureati) , per Area III, fascia retributiva F1 (cod. concorso «GA200»);
  • tre funzionari statistici,(laureati) per Area III, fascia retributiva F1 (cod. concorso «GA300»);
  • trentotto assistenti informatici, (diplomati) per Area II, fascia retributiva F2 (cod. concorso «GA400»).

Come sempre, per partecipare alla selezione, i candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • titolo di studio previsto per l’accesso alla posizione da ricoprire
  • idoneità fisica alla mansione da svolgere. L’amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori del concorso in base alla normativa vigente;
  • qualità morali e condotta incensurabili;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • età non inferiore ai diciotto anni.

Tutti coloro che supereranno il concorso saranno assunti con contratto a termine di 30 mesi.

Come candidarsi

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata tramite procedura telematica direttamente sul sito della Giustizia amministrativa, nella sezione dedicata ai concorsi. Per inviarla è necessario effettuare registrazione con SPID. I candidati dovranno inoltre essere in possesso di PEC. La domanda potrà invece essere inviata in modalità cartacea solo per candidati in condizioni di disabilità per minorazioni visive. Il termine per la presentazione è il prossimo 5 agosto.

Annunci Correlati

Menu