Concorso 2700 cancellieri: date delle prove, materie da studiare e compenso

Concorso 2700 cancellieri: il Ministero della Giustizia ha appena reso note le graduatorie preliminari e le prossime sessioni d’esame. Ecco le date delle prove e tutte le materie da studiare.

Concorso 2700 cancellieri: date delle prove e materie da studiare

Novità in arrivo per il concorso del Ministero della Giustizia, che prevede l’assunzione di 2.700 cancellieri. Sono infatti state rese pubbliche le graduatorie preliminari e le date delle prossime prove d’esame. In particolare, le graduatorie stilate sulla base della valutazione dei titoli sono disponibili sul sito ufficiale del Ministero. Alla stessa pagina sono inoltre indicate le date degli esami orali, con i relativi nomi dei candidati. Si comincia il prossimo 8 aprile.

Per quanto riguarda le materie da studiare, invece, la prova orale verterà sulle seguenti discipline:

  • elementi di diritto amministrativo (con particolare riferimento al procedimento amministrativo, al pubblico impiego e alle diverse responsabilita’ dei dipendenti pubblici);
  • nozioni di ordinamento giudiziario;
  • elementi di diritto processuale civile;
  • nozioni di diritto processuale penale;
  • elementi di ordinamento giudiziario;
  • nozioni sui servizi di cancelleria;
  • normativa anticorruzione e trasparenza nella pubblica amministrazione, con particolare riferimento alla legge 6 novembre 2012, n. 190 e al decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 (aggiunta a programma con avviso nella Gazzetta del 15/12/2020);
  • lingua inglese livello B1;
  • tecnologie informatiche, competenze digitali per favorire processi di innovazione amministrativa e di trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione.

 

Annunci Correlati

Menu