Firenze: Concorso per l’abilitazione a Guida Turistica

Ti piace fare da Cicerone all’interno delle mura della tua città? Per quanto tu possa conoscerne a menadito i monumenti, c’è bisogno di un esame per poter fare la guida turistica! Ti senti preparato? La Provincia di Firenze ha indetto un avviso pubblico per l’abilitazione alla qualifica professionale di guida turistica e guida ambientale.

Diventare guida turistica o guida ambientale non è affatto una cosa semplice: per ottenere la qualifica è necessario sostenere una prova scritta, una prova di simulazione, un colloquio e la verifica delle conoscenze linguistiche. Sapevate che in realtà quello della guida turistica è un mestiere piuttosto antico?

La prima legge che regolava la professione è stata emanata nella prima metà dell’800 dallo Stato Pontificio, per poi essere riconosciuta ugualmente come professione anche nel Regno d’Italia. Ecco la definizione del mestiere di Guida Turistica del C.E.N. (Comité Européen pour la Normalisation): “Una persona che guida i visitatori nella lingua di loro scelta e che interpreta il patrimonio culturale e naturale di un’area (una città e la sua provincia o una regione), detta persona possiede un’abilitazione per un’area specifica di norma rilasciata e/o riconosciuta dalla competente pubblica autorità”.

 

Per partecipare alle selezioni è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Tecnico Qualificato Guida Turistica
    Laurea in Scienze dei Beni Culturali o Laurea con indirizzo Archeologico o Laurea in Lingua e Letteratura Straniera o Laurea in Lettere o Laurea in Architettura o Laurea in Scienze del Turismo
  • Tecnico Qualificato Guida Ambientale (escursionista)
    Laurea in Geologia o Scienze Naturali o Laurea in Scienze Forestali e Ambientali o Laurea in Scienze Agrarie o Laurea in Ingegneria per la Tutela dell’Ambiente e del Territorio o Laurea in Scienze Motorie

 

Per sostenere l’esame, è necessario presentare la domanda di partecipazione entro e non oltre il 29 Febbraio 2012. Per maggiori informazioni, il bando è disponibile dal sito della Provincia di Firenze.

Annunci Correlati

Menu