Concorso Agenzia Dogane 2020, 1226 posti per diplomati e laureati: rinviato il diario prove

Concorso Agenzia Dogane 2020, 1226 posti per diplomati e laureati: è stato rinviato però il diario prove a causa della persistente pandemia che ha nuovamente costretto il Governo a sospendere alcuni concorsi pubblici.

Il 13 gennaio 2021 sarà quindi pubblicata sul sito istituzionale la nuova data utile per effettuare la prova preselettiva che, a cose normali, si sarebbe dovuta svolgere entro Natale. Tutto rinviato a data da destinarsi insomma con i molti iscritti che attendono trepidanti le nuove date.

Concorso Agenzia Dogane 2020, 1226 posti per diplomati e laureati: come saranno distribuiti

La distribuzione dei posti sarà così effettuata:

  • 766 funzionari da inquadrare nella terza area, fascia retributiva F1, a tempo pieno e indeterminato (laureati)
  • 460 assistenti, da inquadrare nella seconda area, fascia retributiva F3, a tempo pieno e
    indeterminato (diplomati)

L’obiettivo è quello di procedere con le assunzioni entro il 2021.

Le prove

Le prove sono state già decise.

Per i laureati sono previste:

  • una prova preselettiva, eventuale
  • due prove scritte, differenziate per profilo a concorso, sia in termini di materie che di modalità
  • una prova orale, un colloquio sulle materie a bando per ciascun profilo e sulle attitudini del candidato alla mansione

Per i diplomati sono previste:

  • una prova preselettiva, eventuale
  • una o due prove scritte in relazione al profilo a concorso
  • una prova orale o teorico-pratica, a seconda del profilo a concorso (indicazioni all’allegato 1 del bando)

La prova preselettiva, unica per tutti i codici di concorso, consisterà in un test di 60 minuti con 60 quesiti a risposta multipla così suddivisi:

  • 25 attitudinali
  • 15 su diritto penale e le funzioni della polizia giudiziaria
  • 20 di lingua inglese
  • 10 sulle basi di office automation

Annunci Correlati

Menu